Rodengo Saiano, Fausto Inverardi non è più il direttore sportivo dei franciacortini

Redazione

Una stagione deludente a Rodengo Saiano, con i biancoblù partiti ad Agosto per vincere il campionato, ma con un finale di stagione deludente, chiuso con il sesto posto in classifica, fuori dalla zona play-off.


Una delusione che ha portato alla divisione delle strade del direttore sportivo Fausto Inverardi e della società del presidente Maurizio Imperiale. Motivazione principale del termine del rapporto gli scarsi risultati ottenuti in relazione agli obbiettivi iniziali, con le due parti che hanno chiuso la loro collaborazione in maniera comunque positiva e all’insegna del reciproco rispetto, come sostiene il pres. Imperiale in persona: “Inverardi non è più il DS del Rodengo. Le motivazioni sono semplicemente che l’obbiettivo era salire di categoria e non siamo entrati nemmeno nella zona play-off. Resta un amico, ma la società farà dei cambiamenti a partire dalla prossima settimana. Ora ci siamo presi questa settimana per riflettere”.


Della stessa opinione Fausto Inverardi: “Non aver vinto ha contribuito molto a questo risultato. Né io né il presidente eravamo convinti a continuare insieme. Ci siamo visti e ne abbiamo parlato, quindi meglio che ognuno vada per la sua strada. Ci siamo lasciati in ottimi rapporti, mai uno screzio o un litigio. Ora valuterò se ci sono nuove opportunità, di sicuro continuerò ad andare sui campi a vedere le partite”.

 

banner assicurazione bottom

transped foot