CSI

Open, trionfano San Faustino e Muratello. Ancora Lions nel femminile

Redazione

Verdetti provinciali emessi nelle categorie open di calcio a 7. A Gambara sono state tre squadre a festeggiare il titolo in differenti categorie.

 

Partita combattuta ma corretta quella disputata nel derby cittadino tra Virtus San Faustino e Metalclay, finale provinciale di Eccellenza. A portarsi in vantaggio sono i gialloblù del centro, con un mancino preciso di Degani su azione d’angolo. Dopo sessanta secondi la Metalclay segna l’1-1 con un tiro preciso di Peruzzotti, poi trova il sorpasso con Scaramatti, che supera il portiere con un tocco morbido. Il Sanfa acciuffa i rivali con il rigore di Ciotti e ribalta la situazione con Rossini, lesto a finalizzare l’assist di Degani. Dopo le mille emozioni della prima frazione di gioco la ripresa è più bloccata. In avvio la compagine di Casazza si porta sul 3-3 con Bordiga, ma nei restanti minuti le squadre si annullano. Servono i supplementari per assegnare il titolo, con la coppa che finisce nelle mani del San Faustino grazie a un tap-in decisivo di Ayaida.

 

Finale a senso unico quella valida per l’assegnazione del titolo provinciale della Promozione, dove a sfidarsi c’erano Mompiano e Muratello. Dopo tre minuti i navensi passano subito in vantaggio con Pasotti. Il Mompiano resta in partita grazie alle parate decisive di Giacopini, ma al 22’ il Muratello trova il raddoppio con il contropiede di Fanelli, che a centro area si muove da grande attaccante e insacca. In avvio di ripresa il Mompiano accorcia le distanze con Casaccio, ma al 7’ minuto il Muratello cala il sipario sulla partita. Il terzo gol porta la firma di L. Antonelli, con un gran tiro dalla distanza. Il resto lo fanno F. Antonelli (lancio lungo che schizza sul terreno bagnato e beffa Giacopini) e Fanelli (conclusione potente e incornata letale per la personale tripletta). Infine arriva l'autorete di Busi, che fissa il risultato sul 7-1 per il Muratello.

 

Ennesimo remake nella finalissima provinciale del calcio Open femminile, con Atletica Guidizzolese e Lions a sfidarsi ancora. In avvio subito occasioni da una parte e dall'altra, ma il risultato resta sullo 0-0 anche dopo il calcio di rigore assegnato alle mantovane, calciato alto da Bonometti. Il Lions ne approfitta e passa in vantaggio al 15’ con Maggi, che sfrutta al meglio un calcio piazzato. La Guidizzolese non si arrende e trova il pareggio al 22’: assist di Alberti e pregevole colpo di tacco di Bonometti per l'1-1. Nella ripresa il Lions ruggisce subito con la conclusione di Forelli che vale il sorpasso. Le campionesse in carica restano in inferiorità numerica per l'espulsione di Maggi, che le mette sulla difensiva. La Guidizzolese, però, acciuffa il pari. La sfida si decide ai supplementari, con un rigore di Stolfini che regala il titolo al Lions.

 

stands

transped foot