CSI

Coppa Aido, riassunto della giornata di finali vissuta ad Orzinuovi

Redazione

Week-end di finali per quanto riguarda la Coppa Aido, competizione post campionato riservata alle categorie dall’under 8 all’under 12, in programma a Orzinuovi, sul manto in erba sintetica del Jolly.

 

Ad aprire le danze la finale terzo e quarto posto della categoria under 8, dove si fronteggiavano Aurora Lume e Orzivecchi. I primi hanno avuto la meglio con il risultato di 1-0 grazie a Ghidoni. Equilibrata la finalissima per il primo posto, con il Sale Gussago che si impone ai rigori contro il Tavernole.


Nella categoria under 9, il bronzo va al Tavernole, grazie all’1-0 sul Casaglia. Per quanto riguarda il primo posto, decide tutto Raina, che sigla l’1-0 che favorisce il Casazza sul Real Mairano.


Finale terzo e quarto posto pirotecnica per quanto riguarda l’under 10. L’Augusta Lumezzane passa in vantaggio di due reti nel primo tempo e regge il doppio vantaggio fino a metà gara, ma subisce il ritorno del Giaffa Clusane nel secondo tempo, che ribalta il match grazie ad una super tripletta di Faifer. Nella finalissima per la vittoria finale, il Sale Gussago bissa il successo degli under 8, grazie alla maggior freddezza nella lotteria dei rigori.


Nella categoria under 11, terzo gradino del podio per l’USO Castegnato, che trionfa ai rigori contro i pari età del Casazza, al termine di una partita finita sul risultato di 4-4. Finale a senso unico invece per la coppa, con l’SMV Piamarta che trionfa con un roboante 4-1 contro il Tremosine.


Per quanto riguarda la categoria under 12, parità assoluta tra Caino e Centenaro nella finale terzo e quarto posto, con i primi che si impongono alla lotteria dei rigori. Nella finalissima per il primo posto trionfa l’USO Castegnato, che batte 5-3 il Brozzo e bissa il successo del titolo provinciale di categoria.

 

stands

transped foot