CSI

Csi, il punto sui campionati di calcio a 7 Èlite ed Eccellenza. Old School e Real Cossirano sugli scudi

Redazione

Sono i campionati Open più qualitativi, spesso regalano giocate che non hanno nulla da invidiare a quelle che si vedono sui campi Figc. Sono i campionati Élite ed Eccellenza, 10 gironi (4+6) da seguire con grande attenzione.

 

Partiamo dall'alto, dall'Élite, che registra la prima sconfitta stagionale (7-3 ad opera del San Faustino) per Autodemolizioni Ceresa (girone A); i campioni in carica, che avevano già riposato, rischiavano di vedere allontanarsi la vetta, invece le rivali stentano e ora Bar Ciringhito non è che a 2 lunghezze di distanza. Nel gruppo B Verolavecchia e Cigolese navigano a forza 7, come il numero di gol con i quali sconfiggono Or. Gambara ed Rgs. Frances. A; Novagli Blu e Gottolengo ancora a dettare il passo. Nel C Old School si mangia Cocomero (4-1) e vola in doppia cifra, con Queen Fc che rimane in scia, a -1 dalla vetta. Chiude il giro della crema della provincia il girone D, dove il Real Cossirano supera di un pelo in partita l'Atl. Verniciatura (nella foto Lascia Fare una scena del match, finito 4-3) e di 1 punto in classifica Elett. Cristini (10-9).

 

In Eccellenza grande prova del Marcheno, che limita la potenza di fuoco dell'Augusta (gir. A), bloccando la capolista sul 3-3. Percorso netto per Muratello (gir. B), Calcinatello A e Psg Ghedi (gir. C), Rockers Pub (gir. E), e Gso Roè (gir. F). Nel D il San Zeno B rallenta la sua corsa pareggiando con l'Atletico Sfn.

 

banner assicurazione bottom

transped foot