CSI

Csi, la situazione del calcio femminile Open e Giovanile. Brilla il Calcinato

Redazione

Dopo otto turni di campionato, andiamo a fare un resoconto della situazione del campionato provinciale di calcio a 7 femminile Open.

 

Ben ventiquattro le squadre iscritte, divise in due gruppi. Nel girone A troviamo una coppia a guardare tutti dall'alto. Sono Sale di Torri e Le S-Tar, entrambe a 21, con sette vittorie e un solo ko. Nel caso delle ragazze di Flero, l'inciampo è da ricondurre proprio alla rivale di Gussago: era la seconda giornata e Le S-Tar-Sale di Torri finiva 5-8. A metà novembre ci avrebbe pensato il Montirone a riequilibrare la situazione, grazie a un sofferto 4-3 interno. Assieme al Montirone, a 17 troviamo ora il New Team Adro, reduce dal pareggio 1-1 tra le mura amiche con il San Faustino. Dopo un ottimo inizio - 4 punti in due partite - continua la crisi dell'Audax Virle, arrivato alla sesta sconfitta consecutiva.

 

Nel girone B la partita di cartello era quella tra Lions e Us Calcinato, intestatarie della posizione più alta in classifica; un braccio di ferro vinto dalle rossoblu (nella foto Lascia Fare il capitano della nuova capolista solitaria) che, impartendo un severo 4-1 alle Leonesse, salutano le rivali e scappano a +3 (24 a 21). Battendo nettamente le Coccinelle, si avvicina al secondo posto la Guidizzolese (19 punti), mentre il Polaveno perde col Saiano e rimane a 18.

 

Chiudiamo dando un'occhiata al girone unico giovanile, che dopo cinque giornate vede il Montorfano al primo posto, seguito da Sale Gussago, Montichiari e Polaveno; chiude la classifica il Montirone.

 

banner assicurazione bottom

transped foot