logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • designazioni

banner app nuovo

La rivincita del bresciano Luca Barbeno: lasciò l'Aia per arbitrare a San Marino, da ieri è internazionale

Il suo sembrava un azzardo, invece ha pagato. Luca Barbeno, logratese residente a Torbole, radiologo 35enne, aveva lasciato l'Aia nel 2012 dopo la mancata promozione in Serie B pur avendo diretto due semifinali e due finali play off in Lega Pro. Se ne era andato a San Marino, dove tutt'oggi dirige nel weekend le gare del campionato locale. E non aveva mai avuto dubbi o ripensamenti sulla sua scelta, come dimostrarono le sue parole rilasciate lo scorso mese di febbraio (clicca qui).

 

Ieri, la notizia più attesa. Il suo nome è stato incluso dall'Uefa nella lista dei nuovi arbitri internazionali, il che gli consentirà di dirigere gare europee per club o per nazionali, sia nel maschile sia nel femminile.

La rivincità più bella, un premio meritato. Un messaggio per tanti arbitri insoddisatti del sistema: lui ha detto di no, ha sbattuto la porta e ce l'ha fatta.

Liceo-Calvesi

Spas

  • 1
  • 2