L’ex Brescia Mario Beretta è il nuovo coordinatore del settore giovanile del Milan

Redazione

Mario Beretta è da oggi il nuovo coordinatore del settore giovanile del Milan, che ha tolto dall’incarico Filippo Galli, a cui spetterà un nuovo ruolo nella società. L’ex tecnico del Brescia arriva dal Cagliari, società in cui ricopriva lo stesso ruolo.

 

Beretta aveva intrapreso un ruolo nella dirigenza cagliaritana dopo una ventennale esperienza da allenatore, culminata con l’esordio su una panchina di serie A con il Chievo, seguita poi dalle esperienze con Parma, Siena, Lecce, Brescia e Cesena nel massimo campionato italiano. Con le Rondinelle, Beretta colleziona sette panchine (due vittorie e cinque sconfitte), subentrando a Iachini il 6 dicembre 2010, salvo poi essere esonerato il due mesi più tardi. La carriera come allenatore si chiude nel 2014, con il Latina, quando viene esonerato nel mese di ottobre dopo aver collezionato solo sette punti in sette gare.

 

Ora un nuovo incarico per il dirigente nato a Milano, che dovrà coordinare un settore giovanile importante come quello del Milan, capace di risultati di livello assoluto come la qualificazione della squadra Primavera alla finale di Coppa Italia di categoria raggiunta lo scorso Mercoledì grazie alla vittoria all’Atleti Azzurri d’Italia contro l’Atalanta.