Cesare Prandelli riparte dall’Udinese, già al capolinea l’avventura di Tudor

Redazione

È già giunta al termine l’avventura di Igor Tudor sulla panchina dell’Udinese. Al suo posto sembra ormai certa la chiamata per il bresciano Cesare Prandelli, che ritorna in panchina dopo la brutta esperienza con l’Al-Nasr.


Lo scorso Gennaio, Prandelli era stato esonerato dalla squadra araba in seguito all’eliminazione dalla Coppa del Presidente degli Emirati Arabi. Si rimette in gioco e riparte dall’Italia dunque l’ex commissario tecnico della nazionale, ripartendo da Udine, piazza in leggera crisi dopo il deludente campionato della stagione appena finita chiuso comunque con una salvezza. Si riaffaccia alla Serie A il tecnico di Orzinuovi, assente dal lontano 2010, quando chiuse il campionato con la Fiorentina per abbracciare la panchina azzurra. Si rimette in gioco dopo esperienze altalenanti all’estero sulle panchine di Galatasaray, Valencia e Al-Nasr. È dunque cosa fatta il matrimonio tra Prandelli e l’Udinese, manca solo l’ufficialità che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.