La "scommessa dello scooter" costa caro a Balotelli: doppia denuncia

Redazione

Una bravata che, inevitabilmente, oltre a muovere un gran clamore mediatico, si porta dietro delle conseguenze. E stavolta le conseguenze parlano di una doppia denuncia all'autorità giudiziaria della Polizia Municipale di Napoli. Balotelli l'ha fatto ancora, fare capolino sulle pagine delle testate nazionali per azioni o atteggiamenti che col calcio non c'entrano nulla.

 

Due giorni fa è diventato virale il video della "scommessa" di Balotelli: una persona si butta in mare da una delle banchine di Mergellina (Napoli) con uno scooter, in palio un "premio" di duemila euro offerto dal calciatore bresciano. La Polizia Municipale di Napoli aveva fatto partire immediatamente delle indagini sulla questione e, oggi, gli investigatori hanno consegnato all'autorità giudiziaria una doppia denuncia, mossa principalmente nei confronti di Mario Balotelli: istigazione a delinquere ed esercizio di gioco d'azzardo.

 

Assieme all'ex attaccante di Nizza e Marsiglia, sono state denunciate altre tre persone, tra cui l'altro protagonista della scommessa, la persona lanciatasi in mare sullo scooter, Catello Buonocore.