CBS Ritratti - Roberto Avanza: "Ho cicatrici che parlano di calcio"

Redazione

"Ho smesso troppo presto di giocare per un grave problema di salute che ho superato. Allenare è stata l'ancora di salvezza della mia passione sfrenata".

 

Mister Roberto Avanza si racconta: dalle prime esperienze al fianco di Michele Gussago al Ghedi di oggi. Nel mezzo imprese e amicizie, difficoltà e lezioni da ricordare, perché "il calcio è una palestra di vita. E' passione e amore, ma anche falsità e ipocrisia. Il bene, però, prevale sempre".

 

Il percorso di un giovane tecnico di Eccellenza senza trascorsi da giocatore, ma che ha voluto fortemente sedersi in panchina e proporre la sua idea di calcio. L'idolo è Mourinho, gli esempi tra i dilettanti Inversini e Beccalossi.

 

Tutto questo e molto altro nella 21^ puntata di CBS Ritratti, disponibile sia sulla nostra pagina Facebook sia sul canale Youtube di Calciobresciano.it.

 

 

banner assicurazione bottom

bsnews