logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • identiquota testata
  • 1
  • 2
default   IDENTIQUOTA
 

Identiquota, puntata numero 2: Matteo Pasotti

Il biglietto da visita nel mondo dei grandi a volte è sempre qualcosa di significativo. Matteo Pasotti, nonostante la giovanissima età, non è un novellino nel mondo degli “adulti”, ma prima di domenica non aveva ancora trovato la via del gol. Per lui, centrocampista alla Verratti, il feeling diretto con la porta avversaria non per forza va coltivato. Segnare, però, non dispiace a nessuno e farlo nel modo in cui ci è riuscito Pasotti non è da tutti. Per un diciannovenne, calciare una punizione dai venti metri e mettere il pallone praticamente all'incrocio rappresenta tutto tranne che una cosa scontata. Biglietto da visita migliore non poteva esserci.

Leggi tutto...

Identiquota, puntata numero 1: Stefano Strada

Torna la rubrica Identiquota, dedicata ai giovani capaci di mettersi in luce dalla Serie D alla Seconda Categoria. A fine stagione, i trenta vincitori di giornata accederanno al concorso finale per vincere uno degli Oscar di Calciobresciano.

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 26: Andrea Gelain

In settimana ha compiuto i suoi primi vent'anni, noi lo festeggiamo pubblicando il suo identikit. Andrea Gelain ha di che essere contento, non solo per i regali ricevuti in questi giorni, ma soprattutto per la sua crescita costante tra i dilettanti. Dopo il settore giovanile al Lume, Andrea è rimasto in Valtrompia, la rampa ideale per decollare. Centrocampista con tempi di inserimento alla "Marekiaro", chiude un anno positivo, quello del rientro in campo, mai facile quando hai appena finito di trascinarti appresso un infortunio lungo e fastidioso come la pubalgia (inizialmente non diagnosticata come tale, con conseguente dilatazione dei tempi d'attesa), che lo aveva fermato da febbraio a dicembre 2016. Ora sta meglio e si vede. Il Valtrompia se lo tiene stretto.

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 25: Jacopo Lonardi

Una settimana di festeggiamenti è andata, ma non chiedete ai giocatori del Rezzato se han finito: è solo l'inizio. Domenica scorsa, col successo di Calvisano l'Area ha realizzato un sogno a lungo rincorso. Dopo tre anni di tentativi e spese, ecco la Serie D, mai raggiunta prima d'ora dalla società rezzatese. Una rosa fortissima che ha meritato di chiudere anzitempo la questione. Un gruppo unito e molto ben assortito, farcito di ottimi giocatori, uomini di esperienza e, non cosa da poco, giovani di grande prospetto. Tra questi segnaliamo Jacopo Lonardi, centrocampista (e terzino all'occorrente) rivelatosi molto importante per mister Quaresmini nel corso della stagione. Lui l'Identiquota di questa settimana.

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 24: Luca Dalola

Questa settimana l'Identiquota lo peschiamo in Promozione, nel girone a maggioranza bresciano, in casa della prima della classe. Luca Dalola, ventun anni, freccia mancina del Cazzagobornato col dilemma del tiro - che è sia punto forte che punto debole (vi invitiamo a legger sotto) - domenica scorsa è stato imprendibile per il malcapitato Real Dor. Per lui doppietta, titolo di man of the match e nuova consapevolezza in vista dello sprint finale con la Bassa Bresciana, che rimane a 3 punti dietro e, quindi, ad una sola partita di distanza. L'obiettivo è uno solo e il Cazzagobornato, per poter completare l'opera, dovrà passare anche dalla fascia sinistra, dal suo duttile numero 11.    

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 23: Diego Tiburzi

Un esordio così lo sognano in tanti. Alla mezz'ora del secondo tempo della sfida tra Montirone e Barbariga, mister Dotti decide di smuovere un match bloccato buttando dentro un ragazzino, facendo esordire in prima squadra una scheggia mancina, il millennial Diego Tiburzi. Dopo circa cinque minuti, il ragazzino la decide. Il battesimo in Seconda è bagnato da una rete da 3 punti, l'emozione è la conseguenza dell'intuizione dell'allenatore e dell'abilità di Diego. Adesso viene il difficile, convincere tutti che non è stato un caso, che "il ragazzino" merita di giocare. Domani contro il Lograto vedremo già le prime conseguenze della rete di Montirone. Intanto curiosiamo all'interno del suo profilo.

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 22: Davide Visconti

Dice di essere un giocatore difensivo e di ispirarsi al totem Maldini, ma è reduce da una domenica speciale in cui è riuscito ad andare in gol (una rete fondamentale peraltro, il punto del pari che apre la strada alla vittoria). La carriera di Davide Visconti sta muovendo i primi passi a Bedizzole, dopo gli anni a Verona versante Chievo, in un settore giovanile che sa insegnare tanto. La Bedizzolese ha scommesso su questo terzino classe '99 e la fiducia sta ripagando, chiedere alla Governolese per credere. Conosciamolo meglio, dal calcio ai fornelli... 

Leggi tutto...

Identiquota: il profilo dei migliori giovani made in Brescia. Puntata numero 21: Manuel Lozza

Complimenti a mister Adriano, ci aveva visto giusto. Liberare il piccolo Manuel dai compiti di fascia ed avvicinarlo alla porta, lavorare per renderlo un attaccante completo. Grazie (anche) a quella scelta ora il calcio bresciano ha imparato a contare le reti di Manuel Lozza, vent'enne arrivato all'Ome dopo gli anni d'oro nella Juniores dell'Orsa Iseo. Il gol decisivo nel 4-1 al Coccaglio ha messo ulteriormente in luce il suo talento da mini Higuain, nella speranza, chissà, di tornare presto a giocare più in alto, magari insieme all'amico Mario Valente.

Leggi tutto...

  • 1
  • 2
  • 1

Liceo-Calvesi