logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • bs1
  • 1
  • 2

NUMERI UNO, Enrico Gandossi non si accontenta: "La parata più bella voglio farla ai play off con la Bassa Bresciana"

E' l'ultimo portiere stagionale per la nostra rubrica Numeri Uno, che ha voluto dare spazio a una categoria troppo spesso vessata e dimenticata. Enrico Gandossi, senza mai essere troppo pubblicizzato, ha già conquistato 3 promozioni in carriera e ora insegue la quarta con la Bassa Bresciana. Questa chiusura, quindi, vuole anche essere un augurio a lui e ai suoi compagni:  
 
CARTA D'IDENTITA':
 
Nato il: 2/6/88
A: Brescia
Altezza: 186 cm
Peso: 77 kg
Professione: Metalmeccanico 
Soprannome: Gando
Squadre in carriera: Rovato, Cazzago/Cellatica, 5 anni a Pedrocca, Travagliato (da sottolineare 2 mesi per poi scappare)/ Adrense, Adrense/Bassa Bresciana
Migliore stagione della propria carriera: 2012/13, campionato di Promozione vinto ai play off con la Pedrocca
Campionati vinti: 2 con Pedrocca e Adrense
Il tuo "maestro": Fausto Gandini
Squadra del cuore: Inte
 
DALL'1 AL 10
 
Riflessi: 8 
Uscite: 9
Tra i pali: 8 
Presa: 8
Con i piedi: 7   
Rigori: 5
 
DICO DI ME
 
Ho fatto il portiere perché: perché di correre non avevo la minima intenzione, il ruolo del portiere è qualcosa di straordinario
Se non avessi fatto il portiere: non saprei, quello che sono certo é che devo ringraziare mio papá, é grazie a lui che sono andato avanti, avevo in mente solo di divertirmi a fare serate e tornare tardi con amici
Descriviti come portiere con 1 aggettivo: sorridente
Descrivi la stagione della Bassa Bresciana: Prima di tutto ringrazio mister Avanza che mi ha voluto fortemente, l'eventuale vittoria nelle finali andrebbe a lui!! Comunque sapevo che c'era un grande gruppo, giovane ma fatto di grandi persone, mi ricorda la mia Pedrocca. Comunque stagione intensa e stupefacente, anche se sono arrivato a dicembre: quindi devo ringraziare anche i miei compagni se abbiamo ottenuto certi risultati ma manca la ciliegina sulla torta...... 
La tua parata più bella di sempre: di parate come intendo io non ne ho fatte, spero di farne una ai play off
 
I MIEI "10"
 
Portieri preferiti
 
Ne ho solo uno, un mito : Julio Cesar !!! Confesso che quando lesse la lettera d'addio all'Inter durante un pranzo in famiglia piansi come un bambino...
 
Allenatori per cui vorresti giocare:
 
Sinceramente non ho allenatori per cui vorrei giocare, l'importante é stare bene con il proprio preparatore e con i compagni nello spogliatoio 
 
I tuoi 10 compagni di squadra (la tua formazione ideale in carriera):
 
Anche qui non ho una formazione ideale, ma vorrei ringraziare indistintamente tutti i giocatori con cui ho condiviso lo spogliatoio e la mia famiglia e mia moglie, sempre sugli spalti tutte le domeniche.
 

transped 300x400

Colonna 4

  • 1