Puntata numero 1: Cristian Romano

Redazione
Prima giornata, subito doppietta decisiva. La rubrica Identiquota, unica in Brescia e provincia a dare spazio ai giovani capaci di mettersi in mostra, riparte con il botto.
 
La Castenedolese si ritrova in casa un classe 1999 che potrebbe definitivamente sbocciare, dopo una trafila in settori giovanili importanti della provincia.
La stoffa c'è, vedremo se Cristian Romano riuscirà a trovare anche continuità. Ne basterebbe la metà rispetto alla sua fonte di ispirazione: Pippo Inzaghi.
 
Nome: Christian
Cognome: Romano
Nato il: 23-02-1999
A: Brescia 
Nazionalità: Italiana
Residenza: San Zeno Naviglio 
Professione: Studente
Altezza: 1.87 m
Peso: 70 kg
Piede: Destro
Il momento dell'innamoramento: quando avevo 5 anni nel vedere allenarsi mio fratello
Da bambino sognavo di: fare il calciatore 
Il gesto tecnico preferito: doppio passo
Devo migliorare: nel proteggere meglio la palla e imparare qualche finta di più 
Settore giovanile: Borgosatollo, Brescia, A.C Montichiari, Rigamonti, Ciliverghe 
L'allenatore nel settore giovanile da cui ho imparato di più: Fabian Liberte
Esordio in prima squadra: nel 2017  
Carriera in prima squadra: 2 anni nella Castenedolese 
Primo gol tra i grandi: primo gol segnato il 9-9-2018 
Ruolo: Attaccante 
Squadra del cuore: Milan
Il momento più bello da tifoso: vittoria del campionato del Milan nell'anno 2010-2011, gol di Cutrone contro la Roma 
Fonte di ispirazione: Pippo Inzaghi
La canzone che mi carica prima della partita: ascolto varie canzoni
Scarpe da calcio che indossi: Nike Tiempo 
Piatto preferito: Pizza
La macchinata ideale: Giorgio Vianelli, Luca Formenti, Mattia Lodi, Pietro Bardelloni
La partita che non dimenticherò: vittoria del primo turno di playoff contro il Gavardo, con un gol segnato da noi al minuto 92
 

banner assicurazione bottom

transped foot