Premi   Saliscendi

Eccellenza, il borsino: Vallecamonica tra le più in forma, l'Aurora prova a risorgere, lavori in corso a Castegnato

Lunedì, tempo di borsino per le squadre d'Eccellenza. Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme,sorprese,delusioni.Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: Vallecamonica
 
Tre punti d'oro quelli conquistati sul campo di Castegnato. I gialloblu continuano il trend positivo, sono infatti dieci i punti ottenuti nelle ultime quattro partite, bottino che permette alla squadra di Sana di agguantare  la quinta posizione. Finisse oggi il campionato i camuni disputerebbero i playoff, anche se è molto presto per discorsi di questo tipo. Certo è che , dopo un avvio di stagione non esaltante, il Vallecamonica sembra aver inserito la marcia giusta, grazie soprattutto a una solidità difensiva sempre più significativa (solo il Darfo finora ha preso meno gol) e a uno spirito di sacrificio in tutti i reparti, vero valore aggiunto della squadra. Continuare con questa voglia e intensità non precluderebbe alcun obiettivo a Martinelli e compagni.
 
LA SORPRESA: Aurora Travagliato
 
Nei periodi di burrasca societaria è sempre difficile trovare la giusta serenità per affrontare al meglio gli impegni di campionato, soprattutto se questi arrivano su campi complicati come quello del Cavenago, certamente non una corazzata, ma squadra che, arenata nei bassifondi della classifica, aspettava con il coltello tra i denti la partita interna contro le Furie Rosse per risollevarsi in classifica. La prova autoritaria del Travagliato scaccia momentaneamente le voci che volevano la panchina di Lucchetti essere parecchio traballante e il gol di Bakayoko (meglio le sue prestazioni al centro della difesa, rispetto a quelle,forzate, da portiere), può rappresentare la giusta base per ripartire definitivamente.
 
LA DELUSIONE: Rigamonti Castegnato
Redazione

Terza Categoria, il borsino: Padernese a vele spiegate, vola il Gabiano, Pompiano al palo

Tempo di borsino per le squadre di Terza Categoria.Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite di domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme, sorprese  e delusioni. Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:

LA CONFERMA: Padernese

Autoritario il 4-0 rifilato alla Trenzanese che permette ai franciacortini di mantenere la vetta della graduatoria insieme a Franciacorta e Passirano. Quattro vittorie su quattro e l'impressione data è quella di una squadra che sa esprimere un buon calcio, miglior attacco del torneo, non disdegnando comunque di mantenere un certo equilibrio. Ingredienti necessari per ambire fino alla fine al salto di categoria.

LA SORPRESA: Gabiano

L'Atletico Bassano comandava il campionato a punteggio pieno e l'impresa della truppa di Putignano è veramente notevole. Ben quattro le reti rifilate agli avversari, in una partita dominata dal primo al novantesimo minuto. In un girone dove regna il totale equilibrio,con addirittura quattro squadre al vertice,tra cui proprio il Gabiano, perchè porsi limiti?

LA DELUSIONE: Oratorio Pompiano

I sette gol subiti a domicilio contro il Re

Redazione

Seconda Categoria, il borsino: Valtenesi inaffondabile, gioia Cologne, l'Acquafredda rimane gelata

Tempo di borsino per le squadre di Seconda Categoria.Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite di domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme, sorprese  e delusioni. Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:

 

LA CONFERMA: Valtenesi

Tante le risposte positive fornite

Redazione

Prima Categoria, il borsino: l'Unica vola, sorpresa Castrezzato, il Gavardo crolla in casa

Lunedì, tempo di borsino per le squadre di Prima Categoria.Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite di domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme, sorprese  e delusioni. Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: Unica Futura
 
Espugnare il campo dell'Ome, nonostante stia attraversando un periodo non facile, è sempre una questione complicata. I camuni ci riescono,offrendo una prestazione di spessore e confermando il loro positivo cammino in campionato. I ragazzi di Bonetti gestiscono senza patemi una gara controllata dal primo all'ultimo minuto, e solo uno sfortunato autogol di Scilitano, poi riscattatosi nel secondo tempo, ha rimesso parzialmente in carreggiata i franciacortini. Per l' Unica dunque terzo posto in classifica e l'impressione che le soddisfazioni possano continuare.
 
LA SORPRESA: Castrezzato
 
L'impresa di giornata è sicuramente quella del Castrezzato, corsaro 2-0 sul terreno di una delle regine del campionato, quel CazzagoBornato autore di una campagna acquisti faraonica non del tutto sbocciata in risultati sul campo. La meritata vittoria è un'iniezione di fiducia forse fondamentale per i biancoblu, prima di ieri invischiati nei bassifondi della classifica. La truppa di Baronio aveva dato l'impressione di faticare più del previsto, il successo maturato ieri da' nuova linfa a una squadra costruita per raggiungere qualcosa in più della salvezza.
 
 
 
Redazione

Promozione, il borsino: squillo Vobarno, impresa Navecortine, il Ghedi affonda

Lunedì, tempo di borsino per le squadre della Promozione. Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme,sorprese,delusioni.Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:

 

LA CONFERMA: Vobarno

Visto l'organico allestito durante l'estate, l'avvio di stagione non era stato esattamente tra i più positivi. La sfida casalinga contro il Rodengo rappresentava una ghiotta occasione per cambiare marcia, in quello che di fatto rappresentava un confronto diretto tra due squadre con ambizioni e qualità d'alta classifica. Il Vobarno è bravo a farlo da padrone, grazie alle reti dei big Bettinsoli e Pezzottini e al guizzo del giovane Ragnoli, a conferma di come il mix costruito tra elementi più navigati e giovani rampanti faccia del Vobarno una delle più accreditate candidate al successo finale.

 

LA SORPRESA: Navecortine

Condizioni per allenarsi da tempo non ottimali e una serie di infortuni importanti non facevano presagire nulla di buono prima della trasferta di Bedizzole. I ragazzi di Grazioli, tra l'altro espulso nel concitato finale, fanno quadrato e colgono invece un insperato successo su uno dei campi più difficili del girone. A decidere una prodezza da vero bomber di razza di Arrighini. Tre punti d'oro per il Nave, che si assesta in una posizione di classifica più tranquilla e può guardare alle prossime partite con rinnovato entusiasmo.

 

LA DELUSIONE: Ghedi

I sei punti conquistati nelle prime due partite avevano esaltato il morale della piazza, che si presentava alla sfida contro l'Adrense al vertice della graduatoria. Da lì in poi, buio totale. La sconfitta contro i bianconeri è stata il preludio di quelle contro Valgobbiazanano e Concesio, sconfitte nelle quali la compagine di Scarpellini non ha mai trovato la via della rete. Preoccupante la sconfitta di ieri, un tre a zero maturato senza un minimo di reazione da parte del Ghedi. I mezzi per risalire la china ci sono,l'o

Redazione

Eccellenza, il borsino: Orceana e Orsa a braccetto, Palazzolo se ci sei batti un colpo

Lunedì, tempo di borsino per le squadre d'Eccellenza. Quest'anno il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le nostre prescelte in conferme,sorprese,delusioni.Ecco le nostre relativamente all'ultimo turno:

CONFERME E SORPRESE: Orceana e Orsa

Alzi la mano chi avrebbe pronosticato di trovarle appaiate in testa dopo cinque giornate. Probabilmente nessuno. L'impressionante regolarità con cui le due squadre stanno ottenendo vittorie su vittorie le rende però  due consolidate realtà di questo inizio di stagione. L'Orceana ha saputo sconfiggere un avversario alla disperata ricerca di punti come l'Asola e nella difficile trasferta mantovana a impressionare è stata l'autorità con cui la compagine di Zobbio è scesa in campo: al gol in apertura del solito Corradi si è aggiunto quello di Cama che ha di fatto messo in ghiaccio la partita dopo venti minuti del primo tempo.

L'Orsa ha colto la più sofferta, ma allo stesso più importante vittoria del suo campionato. La Pedrocca ha ben figurato nel primo tempo,ma i sebini sono riusciti a rimanere a galla grazie alle parate di un grande Di Giorgi,trovando la via del vantaggio nell'unico acuto del primo tempo. Nella ripresa lo show di Lauricella:doppietta personale e vetta della graduatoria riconquistata. Non sono mancate polemiche,anche sugli spalti, ed episodi arbitrali contestati, ma tutto passa in secondo piano visto il grave infortunio occorso a Cittadini nel finale di partita. L'Orsa sa già a chi dedicare i prossimi successi.

Redazione

Borsino di Terza:Atletico Bassano a punteggio pieno, Botticino cresce, delusione Oratorio San Michele

Tempo di borsino per le squadre di Terza Categoria. Quest'anno, il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica.   Dividiamo le nostre prescelte in conferme, sorprese e delusioni. Ecco le nostre scelte relativamente all'ultimo turno:

 

LA CONFERMA: Atletico Bassano

Redazione
 

stands

transped foot