logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • Saliscendi
  • 1
  • 2

Terza Categoria, il Borsino: domenica perfetta per il Centrolago, squillo Nuvolera, Chiesanuova ancora al palo

Tempo di borsino per le squadre di Terza Categoria. Diviso per ogni categoria, il nostro borsino analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese,delusioni. Queste le nostre relative all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: Centrolago
 
Partita pirotecnica contro l'Accademia Rudianese, ma alla fine a spuntarla sono stati i sebini, capaci di imporsi per 4-3 fuori casa dopo mille emozioni. I tre punti conquistati domenica proiettano la formazione di mister Zanotti al secondo posto, a una sola lunghezza di distanza dalla capolista Pontogliese. Proprio il pareggio della squadra leader e lo scivolone casalingo di una concorrente diretta come il Concesio rendono la domenica del Centrolago ancora migliore. Chi vorrà imporsi nel girone A dovrà fare i conti anche con loro. 
 
LA SORPRESA: Nuvolera
 
Sulla carta il duello con l'Atletico Mompiano, squadra allestita per lottare al vertice della graduatoria, sembrava senza storie, considerando soprattutto l'avvio problematico dei neroverdi. Invece il Nuvolera ha fatto quadrato e contro i cittadini ha disputato una gara di grande cuore e determinazione. In dieci per buona parte dell'incontro, i ragazzi di Cipressa hanno tenuto testa ai quotati rivali, difendendo con le unghie e con i denti il vantaggio firmato Mussetti. La rete del pari ospite è arrivata quasi a tempo scaduto, ma la soddisfazione per la bella prestazione offerta supera senza dubbio il rammarico per la beffa finale. Può essere il punto della svolta per una compagine che ha potenzialità per risalire dai bassifondi.
 
LA DELUSIONE: Chiesanuova
 
Rimane ancorata al fondo invece il Chiesanuova, che nemmeno nel derby cittadino contro l'Epas, altra squadra prima di domenica a secco di vittorie, è riuscita a rimuovere lo zero dalla tabella punti fatti. Un peccato per la formazione di Serbo, che pure a cavallo tra primo e secondo tempo era riuscita a ribaltare l'iniziale svantaggio, prima di crollare al forcing dell'Epas. La quinta sconfitta su cinque incontri è un colpo difficile da digerire, l'occasione per il riscatto arriverà nel prossimo turno proprio contro il Nuvolera. Vedremo se una delle due squadre riuscirà a conquistare la prima vittoria in campionato.

transped 300x400

Colonna 4

  • 1