Promozione: poker Real Dor, Castrezzato al cardiopalma, falsa partenza per lo Sporting Desenzano

Redazione

Ripartono i campionati, ripartono i nostri Borsini. Divisi per ogni categoria, analizzano le dinamiche delle compagini bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese, delusioni. Queste le nostre relative alla prima giornata:

 
LA CONFERMA: REAL DOR
 
Solamente due le squadre bresciane capaci di cogliere i primi tre punti al debutto. Tra queste il Real Dor, che in una trasferta non semplice come quella di Ome è ripartito con il piede giusto fornendo una prestazione positiva soprattutto in fase offensiva, anche se più che all'insegna del gioco e dello spettacolo Ome-Real Dor si è rivelata una sfida ricca di grossi errori individuali. La compagine di Filisetti ha capitalizzato al massimo ogni indecisione dei rivali, siglando tra l'altro quattro gol con quattro marcatori diversi. Bene così.
 
LA SORPRESA: CASTREZZATO
 
Una vittoria alla prima giornata può già rappresentare una svolta. Può essere il caso dei franciacortini, soprattutto quando riesci a superare in una partita non adatta ai deboli di cuore una delle formazioni più quotate del girone come il Valcalepio. Come sempre il grande protagonista è stato Della Monica, che prima ha rimesso la situazione in parità sul 2-2, poi a tempo quasi scaduto ha realizzato da calcio d'angolo la rete del definitivo 3-2. Apoteosi in casa Castrezzato, per tre punti d'oro guadagnati in maniera pazzesca.
 
LA DELUSIONE: SPORTING DESENZANO
 
Le legittime velleità di alta classifica dei gardesani non sono da nascondere, certo partire con un pesante ko contro un diretto avversario non è il massimo. Si sapeva che la trasferta di Castiglione sarebbe stata tra le più complicate del campionato, probabilmente però non si pensava di dover fare i conti con un passivo così pesante. Primo tempo discreto chiuso in svantaggio di misura, avvio di ripresa con qualche occasione da gol non capitalizzata, poi nel giro di un quarto d'ora un blackout difficile da spiegare costato altri tre gol. Falsa partenza, ma lo Sporting Desenzano ha tutto per rialzarsi immediatamente.
 

stands

transped foot