Prima Categoria: al Gavardo un derby sentito, ribaltone Nuova Valsabbia. Voluntas Montichiari, che fatica in zona gol

Redazione
Ripartono i campionati, ripartono i nostri Borsini. Divisi per ogni categoria, analizzano le dinamiche delle compagini bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese, delusioni. Queste le nostre relative alla giornata appena disputata:
 
LA CONFERMA: Gavardo
 
Ci sono grandi aspettative per i gialloneri in questa stagione, dopo un'annata sorprendente nei piani alti della classifica. Il derby contro il Villa Nuova era un test interessante per capire a che punto fosse il Gavardo e la risposta sul campo è stata positiva. Certo, non si può dire che la compagine di Bussi abbia dominato, ma con cinismo e un pizzico di fortuna è riuscita a portare a casa una partita che può rappresentare la svolta in positivo. Il gol decisivo è stato tra l'altro realizzato a pochi secondi dalla fine, quando la contesa sembrava destinata allo 0-0. Altro segnale decisamente positivo.
 
LA SORPRESA: Nuova Valsabbia
 
Se all'intervallo stai perdendo 2-0 e nella ripresa riesci a ribaltare completamente il risultato significa che la condizione fisica e mentale è davvero ottima. E' il caso della Nuova Valsabbia, che dopo un primo tempo disastroso ha strappato un entusiasmante 3-2 ai danni del Saiano. Prosegue dunque il momento felice dei gialloverdi, che dopo un'annata di sofferenza sembrano essere partiti con il piede giusto per evitare rischi. Anzi, proseguendo con questo spirito le possibilità di essere protagonisti anche nella parte sinistra della classifica sono concrete. 
 
LA DELUSIONE: Voluntas Montichiari
 
Dopo la scorpacciata di gol al debutto contro la Poggese, i monteclarensi si sono arenati dal punto di vista offensivo realizzando una sola rete nelle successive quattro partite. La classifica rimane corta e la Voluntas Montichiari ha tutte le carte in regola per disputare il terzo campionato consecutivo al vertice, ma fa specie che un attacco potenzialmente devastante stia trovando così tante difficoltà. La partita interna contro il Persico Dosimo, penultimo con un solo punto conquistato, può rappresentare l'occasione giusta per sbloccarsi a Montichiarello (zero gol in 180' tra le mura amiche) e iniziare a recuperare terreno verso le primissime posizioni della graduatoria.
 

banner assicurazione bottom

transped foot