Seconda Categoria: Castelmella e San Paolo, matricole all'opposto. Erbusco al top in vista dello scontro diretto

Redazione
Ripartono i campionati, ripartono i nostri Borsini. Divisi per ogni categoria, analizzano le dinamiche delle compagini bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese, delusioni. Queste le nostre relative alla giornata appena disputata:
 
LA CONFERMA: Erbusco
 
Non si ferma la striscia dei franciacortini, il cui rendimento super è oscurato solo dal percorso perfetto dell'Ospitaletto. Dopo nove giornate, l'Erbusco ha collezionato sette vittorie, un pareggio e una sconfitta (alla prima giornata). Ad eccezione dello scivolone iniziale, dunque, i rossoblu non hanno mai sbagliato una partita, tanto che oggi sono la rivale più vicina proprio alla corazzata Ospitaletto. Domenica ci sarà lo scontro diretto, che verosimilmente farà capire se sarà dominio arancioblu o se qualcuno potrà impensierire l'attuale capolista. Un big match che in casa Erbusco arriva nel momento più opportuno.
 
LA SORPRESA: Castelmella
 
Avvio a rilento, poi per gli uomini in viola una crescita impetuosa che li ha portati in piena zona playoff. Normale che l'adattamento alla nuova categoria sia stato difficoltoso, ma adesso stanno uscendo le potenzialità di un organico che soprattutto nel reparto offensivo vanta ottime individualità. Domenica contro il Barbariga ad esempio è salito sugli scudi Bontempi, autore di una tripletta, e nel girone solo Quinzanese e Gambara hanno realizzato più gol. La nota dolente è la fase difensiva, se consideriamo che il Castelmella ha sempre subito almeno una rete (ad eccezione della partita interna contro il Lograto), ma in ogni caso il cammino è finora positivo.
 
LA DELUSIONE: San Paolo
 
Sta facendo invece tanta fatica un'altra neopromossa come il San Paolo, numeri disastrosi in termini di gol segnati e subiti, ma soprattutto in termini di punti. I bassaioli sono andati ko contro il Gambara incassando cinque reti e l'ennesima sconfitta di questa prima parte negativa di campionato. Per ora solo quattro i punti realizzati, manca ancora la gioia della prima vittoria. E dire che la rosa ha il suo interno elementi validi per la categoria: vedremo se nello scontro diretto di domenica contro la Villaclarense ci sarà quantomeno un moto d'orgoglio.
 

banner assicurazione bottom

transped foot