Seconda Categoria: Verolavecchia in grande spolvero, Sirmione Rovizza di cuore, crollo Concesio

Redazione
Categoria per categoria, ecco i nostri Borsini. Divisi per ogni categoria, analizzano le dinamiche delle compagini bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese, delusioni. Queste le nostre relative alla giornata appena disputata:
 
LA CONFERMA: Verolavecchia
 
Irrompe in zona playoff la formazione bassaiola, che escludendo il recupero con sconfitta pirotecnica con la Virtus Manerbio è giunta a quattro vittorie consecutive. Quella contro il Montirone è stata per certi versi la meno scintillante, ma allo stesso tempo l'unica in cui il Verolavecchia ha mantenuto la porta inviolata. Insomma, la compagine di mister Duri sta trovando una propria identità e i risultati ne sono una conferma. Ad eccezione della corazzata Pavonese, difficilmente arginabile, tutte le altre posizioni sono alla portata. Avanti così.
 
LA SORPRESA: Sirmione Rovizza
 
Che i gardesani fossero in crescita non c'erano dubbi, ora oltre alle prestazioni stanno arrivando anche i punti. I tre conquistati in maniera folle a Castegnato resteranno memorabili, l'importante era dare continuità anche nello scontro diretto contro il Navecortine e il Sirmione Rovizza è riuscito nel compito. Vittoria di misura, con gol decisivo maturato ancora nei minuti di recupero, e altro fieno in cascina. Nel giro di una settimana Veggio e compagni hanno superato la Virtus Rondinelle e agganciato l'Odolo, mettendo il mirino inoltre proprio sul Navecortine. In ascesa.
 
LA DELUSIONE: Concesio
 
Crollo tanto verticale quanto inatteso per gli uomini di Venturini, che nel recente periodo hanno conquistato solo un punto in cinque partite. Doveva essere il ciclo in grado di far capire quali potessero essere le reali ambizioni di questa squadra, ma la prova di maturità non è stata maturata e ora il Concesio è costretto a leccarsi le ferite. La sconfitta netta (4-1) contro l'Erbusco riporta tutti alla realtà, servirà un grande sforzo per provare a rientrare nei quartieri nobili della graduatoria. Quasi nessuno un mese fa l'avrebbe pronosticato.
 

banner assicurazione bottom

transped foot