logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • Saliscendi
  • 1
  • 2

Prima Categoria, il borsino: Lograto incontenibile, l'Urago Mella mostra carattere, Piancamuno in difficoltà

Tempo di borsino per le squadre di Prima Categoria. Diviso per ogni categoria, il nostro borsino analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme,sorprese,delusioni. Queste le nostre relative all'ultimo turno: 
 
LA CONFERMA: Lograto
 
La squadra più in forma del girone è senza dubbio quella di Raffaele Santini, che infila la quinta vittoria consecutiva e decolla in un posizionamento di classifica davvero ottimo. Sigalini e compagni consolidano il terzo posto, accorciando sul Saiano secondo, grazie alla perentoria affermazione contro lo Sporting su un terremo mai semplice da approcciare come quello stretto e in sintetico del “Renato Gei”. Una prova di forza contro una delle dirette concorrenti nei quartieri nobili della classifica, quattro reti che testimoniano alla perfezione il brillante momento dei bianconeri. La neopromossa terribile non vuole smettere di stupire.
 
LA SORPRESA: Urago Mella
 
Quando prendi gol a cinque minuti dalla fine sul campo della seconda forza del campionato, reagire non è mai facile. I rossoblu ci sono riusciti e portano a casa un punto tanto prezioso quanto insperato, che consente di tenere accettabile la distanza dai franciacortini. Per l'Urago non sta risultando facile convivere con i tanti infortuni occorsi fin qui e infatti dopo l'ottimo avvio, il rendimento dei cittadini è calato. Salvare la pelle con carattere e determinazione in una sfida così complicata può rappresentare un nuovo punto di partenza.
 
LA DELUSIONE: Pian Camuno
 
Quarta sconfitta di fila per i giallorossi, che nell'ultimo mese hanno sostanzialmente gettato al vento il positivo avvio di stagione. Difficile capire cosa sia successo alla compagine di Maggioni e le cause di un simile tracollo, certo è che chiudere l'anno così male non era in preventivo. Disastrosa la fase difensiva, con quattordici reti incassate negli ultimi quattro impegni. L'emblema del momento negativo è la sconfitta rimediata a Sellero, con i padroni di casa, i quali non stavano certo attraversando un periodo di grande forma, capaci di rifilare cinque reti ai rivali. La sosta in casa Pian Camuno servirà per riordinare le idee.
  • 1
  • 2
  • 1

Liceo-Calvesi