Eccellenza, il Borsino: CazzagoBornato e Calvina, domenica al cardiopalma. L'Orsa è ancora ferita

Redazione
Tempo di borsino per le squadre di Eccellenza. Diviso per ogni categoria, il nostro borsino analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese,delusioni. Queste le nostre relative all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: CazzagoBornato
 
Un avvio da incubo, poi la rimonta e l'acuto finale. Domenica al cardiopalma per i franciacortini, che sul campo della Castellana, ultima ma capace di orchestrare una prestazione di grande carattere, vanno sotto di due gol nel primo quarto d'ora, riuscendo con carattere a ribaltare la contesa grazie alla doppietta di Amassoka e al guizzo a tempo praticamente scaduto di Paravicini. Non vincere la partita contro il fanalino di coda avrebbe potuto abbattere il morale della truppa di Inversini, chiamata al riscatto dopo il ko casalingo contro il Vobarno. Missione compiuta e ora il CazzagoBornato guarda alla classifica con rinnovato entusiasmo. Delle prime cinque ha vinto solo la capolista Adrense: la zona playoff non è poi così lontana.
 
LA SORPRESA: Calvina
 
Partita folle contro il Ghedi, un 4-4 che rimarrà a lungo nella memoria dei protagonisti e degli addetti ai lavori soprattutto per come è maturato il risultato finale. Dopo la prima frazione, infatti, il Ghedi conduceva di quattro reti, con una Calvina troppo brutta per essere vera e incapace di resistere agli attacchi avversari. Deve essere evidentemente scattato qualcosa a livello mentale durante l'intervallo, perchè nella ripresa Triglia e compagni sono riusciti nell'impresa di ristabilire la parità in un susseguirsi incredibile di emozioni. Va dato atto alla Calvina di non essersi mai arresa, anche se in questi casi sono presenti senza dubbio demeriti da parte della formazione avversaria. In ogni caso il punto conquistato è di valore e permette ai biancoblu di rimanere nei quartieri nobili della graduatoria.
 
LA DELUSIONE: Orsa Intramedia
 
Si fa agganciare proprio dal Ghedi la formazione sebina, che contro la Bedizzolese incappa nella quarta sconfitta del suo campionato. La seconda consecutiva, dopo che la vittoria al debutto di Poma nei confronti dell'Orceana sembrava potesse rilanciare la compagine gialloblu. I ko di misura contro Valcalepio e appunto Bedizzolese riportano l'Orsa nelle sabbie mobili, anche per colpa del problema principale riscontrato finora, ovvero l'apatia a livello offensivo. Soltanto quattro le reti fin qui realizzate, di cui due alla seconda giornata contro la Castellana. Vero che nel complesso è difficile segnare a questa squadra, ma per provare a lasciarsi alle spalle la zona rossa servirà trovare confidenza con il gol. Il prima possibile.
 

banner assicurazione bottom

transped foot