Premi   Tornei Notturni

Maclodio, è il giorno del gran finale: Bar Sport stavolta vuole vincere la finale, ma deve fare i conti con Sgroi on time

Due giorni dopo rispetto alle previsioni, ma senza pioggia. E con una finale tutta da gustare. La quarantesima edizione del Gran Notturno di Maclodio, tra le più belle (spettacolare lo è sempre e lo sarà anche stasera, con i tradizionali fuochi d'artificio) di sempre, è pronta a decretare la migliore: la finale delle ore 22 sarà tra Bar Sport Chiesanuova e Sgroi on time, ossia la grande veterana della manifestazione (l'anno scorso perse ai rigori l'atto conclusivo con Artekromo) contro la squadra che più di tutte, quest'anno, ha dimostrato probabilmente di voler vincere questo torneo. Sponsor svizzero, giocatori tutti provenienti da fuori provincia, in campo persino un giocatore di Serie A. Anche se De Luca ha giocato nell'unico match in cui hanno dovuto alzare bandiera bianca, contro Unipol Sai che alle 21.10 contenderà il terzo posto a Carmagnola Garden.

Redazione

Polpenazze, Acquolina show contro Paini e Artekromo torna a ruggire. Falegnameria Lini ai rigori su Amici di Ale

E' partita la seconda fase al Torneo di Polpenazze e i punti iniziano a pesare doppio. In un triangolare, sbagliare la prima partita può essere letale e ci sono già due squadre spalle al muro: Paini Arredamenti crolla contro una scatenata Acquolina in bocca, che si ritrova dopo il piccolo appannamento della scorsa settimana: vince 6-2 e vede i quarti di finale. Anche Alta Serbatoi è ora condannata a vincere il secondo match, dopo il 2-5 contro Artekromo, tornata a ruggire e a far valere il proprio ruolo di campione uscente con gli innesti, tra gli altri, di Forbiti.
 
Bella sfida, equilibrata da pronostico, tra le due new entry Amici di Ale e Falegnameria Lini: finisce 3-3, ma si impongono i secondi ai rigori ed è un dettaglio che potrebbe fare la differenza a conti fatti.
Redazione

Porzano: pass ai quarti per 4 su 8: Falegnameria Lini è dentro, Tabaccheria Guerreschi passa, Cava Digidue batte Fiolini

Serata movimentata al Torneo di Porzano, la terza della seconda fase. Tutto ancora aperto in 3 gironi su 4, l'unico dal quale sono arrivati verdetti definitivi è il gruppo 1 nel quale, oltre a Corini, ha passato il turno Falegnameria Lini battendo 6-5 Spurghi and Agro. Sorprendente successo 2-1 della Cava Digidue su Fiolini, campione in carica uscente, che ora deve attendere l'ultimo turno per avere la certezza dei quarti; passa anche Tabaccheria Guerreschi, cui basta e avanza il pari con Forneria Bianchetti, che dovrà invece giocarsi tutto domani nell'ultimo round della prima fase.
Redazione
 

bsnews

transped foot