Polpenazze, la prima volta di Pm Metalli Utr!

Redazione
Tanti incroci, tanti duelli, tanto nervosismo, per una finale che come da copione si è risolta a tre minuti dalla fine.
 
Non è stata spettacolare, ma intensa e vibrante dal primo all'ultimo secondo. Pm Metalli Utr/Impresa Edile Schiaffi/Iseo Serrature/Geometra Cogoli festeggia la sua prima vittoria al torneo notturno di Polpenazze, giunto alla edizione numero quarantuno.
 
Sono proprio gli uomini ieri in rosso a iniziare al meglio la sfida, con un eurogol di Salomone allo scoccare esatto del minuto di gioco. Tognazzi poco dopo gli para un rigore, ma Pm Metalli appare più reattiva e Ubbiali ne approfitta per insaccare il 2-0. Serve un grande Carmine Marrazzo per riportare la sfida in parità, prima con un gran gol di sinistro da fuori area, poi a inizio ripresa grazie a un diagonale chirurgico. Strepitosa prova e torneo di alto livello per “Carminetor”, che vince infatti il titolo di capocannoniere con dieci reti. Sul 2-2 la partita diventa se possibile ancora più nervosa, ma ci pensa un Mattei fin lì ben contenuto a piazzare il gol decisivo. Classica discesa sulla destra, sterzata per il tiro mancino e palla all'incrocio. Nel forcing finale Artekromo ha ancora due nitide palle gol, una clamorosa con un palo di Marrazzo in mischia dove Peli non riesce a intervenire, all'ultimo secondo la punizione di Marrazzo dal limite si infrange sulla barriera. Pm Metalli Utr spazza e festeggia per una vittoria voluta, cercata da anni e finalmente arrivata. 
 
Finale 1^-2^ posto
 
PM METALLI/SCHIAFFI/ISEO SERRATURE - ARTEKROMO/PRANDELLI PRESSOFUSIONI/BAL MANIGLIE 3-2 (2' Salomone, 6' Ubbiali, 11' Marrazzo; 16' Marrazzo, 27' Mattei)
 
PM METALLI/SCHIAFFI/ISEO SERRATURE: Aziri, Lini, Mattei, Ubbiali, Boschetti, Salomone. Subentrato: Colonetti. A disposizione: Vagge, Bettari, Felchilcher
ARTEKROMO/PRANDELLI PRESSOFUSIONI/BAL MANIGLIE: Tognazzi, Lazzaroni, Lleshaj, Quaggiotto, Mocinos, Marrazzo. Subentrati: Peli, Panelli. A disposizione: Lancini, Sinigaglia.
 
Vibrante anche la finale per l'ultimo gradino del podio. Resto del Maury si porta in scioltezza sul 4-1, poi la grande rimonta di Aliprandi guidata da Boschiroli e Teoldi. Sul 4-4 al 29' si prospettano i rigori, ma Cama da fuori pesca l'angolino grazie anche a una deviazione. Ultima gara per Bersi, che riceve una targhetta celebrativa da Egidio Salvi. Dall'anno prossimo l'inizio del percorso da allenatore nel mondo delle prime squadre con il Real Dor.
 
Finale 3^-4^ posto
 
RESTO DEL MAURY - SALUMIFICIO ALIPRANDI/MEDIALINK ITALIA/RSM CONSULENZE/SILVERCOM/PADEL FRANCIACORTA 5-4
(3' Boschiroli, 6' Franzoni, 7' Begni, 12' Bonaglia; 17' Arrigoni, 22' Teoldi, 24' Micheletti, 28' Boschiroli, 30' Cama)
 
RESTO DEL MAURY: Frusconi, Begni, Fogliata, Bonaglia, Arrigoni, Franzoni. Subentrati: Cirrito, Cama. A disposizione: Fregoni 
SALUMIFICIO ALIPRANDI/MEDIALINK ITALIA/RSM CONSULENZE/SILVERCOM/PADEL FRANCIACORTA: Trilli, Coly, Teoldi, Boschiroli, Luche, Arici. Subentrati: Micheletti, Marco Canipari. A disposizione: Bersi
 

spondi ok