Pedrocca, clima rovente dopo la batosta a Cavenago. Ma la squadra si è allenata

Redazione

Clima teso in casa Pedrocca dopo la batosta subita a Cavenago (0-4 e terzo ko consecutivo). La squadra ha avuto un confronto acceso, al termine dell'incontro perso, con la dirigenza che ha manifestato malcontento per la prestazione negativa. Ma, ieri sera, il gruppo si è allenato regolarmente. Permane la tensione (non da ieri, il malessere serpeggia da circa 10 giorni), sebbene la classifica sia ancora positiva con 19 punti in saccoccia e una gara ancora da disputare prima della sosta. Aspetto quasi insolito in una realtà che, da tre anni, ha conquistato solo successi e si è imposta come un'isola felice nel panorama bresciano.

Per ora, con 6 giorni ancora a disposizione per il mercato, non sono però programmate partenze a meno che la situazione degeneri. Ma non sembra questa l'intenzione di squadra, staff tecnico e dirigenti. Anche se qualche frizione resta, così come la volontà di uscirne insieme. Per adesso, testa solo alla sfida interna con il Castegnato.

 

stands

vaia car