Femminile: il Brescia cade in casa, il Cortefranca ne fa undici

Redazione

Una ha perso di misura, l'altra ha stravinto. Stiamo parlando del Brescia e del Cortefranca impegnate nei rispettivi campionati di calcio femminile: la Serie B e la Serie C.

 

Le leonesse, impegnate tra le mura amiche, hanno perso 2-1 tra le mura amiche contro il Tavagnacco nella 16a giornata di campionato. La formazione friulana ha sbloccato il match attorno al quarto d'ora con Zuliani che, nel finale della prima frazione di gioco, ha anche siglato il gol del raddoppio. La reazione delle biancazzurre è arrivata troppo tardi: inutile il gol di Martino al 93'.

 

BRESCIA - TAVAGNACCO 1-2 (14', 45' Zuliani, 93' Martino)

 

Brescia Gilardi, Viscardi, Locatelli, Galbiati, Brevi, Ghisi (14′ st Pasquali), Magri, Cristina Merli (32′ st Ronca), Brayda (14′ st Martino), Luana Merli, Colombo (14′ st Barcella). (Cogoli, Verzeletti, Massussi, Previtali, Parsani). Allenatore Bragantini.

 

Tavagnacco Beretta, Donda, Pozzecco (1′ st Martinelli), Veritti, Tuttino, Devoto (1′ st Milan), Zuliani (10′ st Caneo), Ferin, Toomey, Abouziane (24′ st Gianesin), Grosso (31′ st Liuzzi). (Fontana, Di Blas, Dieude, Kongouli). Allenatore Orlando.

 

Arbitro Drigo di Portogruaro.

 

Ammonizioni Pozzecco (T), Gianesin (T).

 

Successo esagerato invece per il Cortefranca che nella 10a giornata di campionato si è imposta per 11-1 sull'Atletico Oristano. Per le franciacortine hanno realizzato una tripletta Riva e Scarpellini; gli altri gol sono stati realizzati da Picchi, Muraro, Asperti, Lacchini e Mottinelli. Il Cortefranca rimane quindi saldamente in vetta con 25 punti e una partita da recuperare.