Serie B Femminile, la stagione del Brescia inizia con un pareggio

Redazione

E' terminata 2-2 la prima giornata del campionato di Serie B Femminile che ha visto il Brescia ospitare il Ravenna

 

Un'occasione sciupata per le leonesse che dal 39' del primo tempo si erano ritrovate in superiorità numerica a causa dell'espulsione di Giovagnoli. Eppure a passare in vantaggio sono state le romagnole che sul finire del primo tempo hanno trasformato un rigore, causato dal fallo di mano di Luana Merli, con Barbaresi. Nel secondo tempo il Brescia spinge, crea e trova il gol dell'1-1- poco prima della mezzora con Saggion che risolve una mischia in area di rigore. L'equilibrio non dura molto: due minuti più tardi Distefano spedisce il pallone all'incrocio dei pali e per le ragazze di mister Garavaglia è tutto da rifare. A pensarci è Luana Merli che, sul lancio perfetto dalle retrovie, batte Vincenzi per il 2-2 finale.

 

BRESCIA - RAVENNA 2-2 (46’ Barbaresi rig., 72’ Saggion, 74’ Distefano, 83' Merli Luana)

 

BRESCIA: Lonni, Asta, Galbiati, Perin, Viscardi (11’ st Maroni), Ghisi (18’ st Merli Cristina), Magri (30’ st Bianchi), Saggion, Merli Luana, Brayda (11’ st Pellegrinelli), Hjohlman. (Ballabio, Monaci, Barcella, Pasquali, Tengattini). Allenatore: Garavaglia.

 

RAVENNA: Vicenzi, Capucci, Greppi, Giovagnoli, Raggi, Barbaresi (15’ st Benedetti), Morucci, Boldrini, Poli (26’ st Distefano), Cimatti (1’ st Piccini), Burbassi. (Serafino, Tanzini, Giachetti, Battaglioli, Melis). Allenatore: Camanzi.

 

ARBITRO: Duzel di Castelfranco Veneto.