Seconda X consecutiva per il Prevalle. Il gol di Berta vale un punto

Redazione

Il Prevalle di mister Nicolini torna dalla trasferta bergamasca ad Almenno San Salvatore con l'amaro in bocca per un pareggio che sta stretto.

 

Contro il Lemine i biancorossi, scesi in campo con la casacca blu, si sono fatti preferire per larghi tratti del match, senza però riuscire a piazzare la zampata vincente.

 

Il primo tempo è stato molto equilibrato e le occasioni sono arrivate col contagocce. La prima è per il Prevalle all'11', quando Vigani appoggia per Beccalossi che dal limite conclude trovando l'opposizione del portiere avversario che, con la punta dei guantoni, alza la sfera sopra la traversa. Poco prima della mezzora Gestra batte un calcio di punizione crossando dentro l'area, Verdi e un suo difensore si disturbano a vicenda e la palla viene raccolta da Roma, che calcia alto. Lo stesso Roma, qualche minuto più tardi, tenta la conclusione a rete dopo una respinta, senza però inquadrare lo specchio della porta. A sbloccare il match ci pensano i padroni di casa dopo un fallo di mano fischiato a Kamalu sulla trequarti. La punizione viene battuta verso la fascia sinistra dove Capelli, lasciato colpevolmente solo, mette in mezzo all'area della formazione bresciana: la sfera non viene toccata da nessuno e Gallo, ritrovatosi a tu per tu con Benedetti, tocca con la punta e spingendo il pallone in rete.

 

In avvio di ripresa Nicolini cambia le carte in tavola inserendo Comotti e Berta. Proprio quest'ultimo al 64' è bravo e agile a deviare di tacco la conclusione dal limite dell'area di Lini. Il Prevalle tiene il pallino del gioco, il Lemine prova a rendersi pericoloso con i due Fratus, che si disturbano a vicenda nel colpire di testa dopo un cross di Lazzarini. Roma ispira O'Neal, la cui conclusione viene murata in angolo; Berta conquista al limite dell'area la punizione della potenziale vittoria ma il suo tiro, al 94', s'infrange contro la folta barriera dei gialli bergamaschi.

 

Ora il Prevalle andrà a caccia della prima vittoria in campionato contro il Mapello, fanalino di coda del girone insieme al Castiglione a zero punti.

 

LEMINE ALMENNO - PREVALLE 1-1

 

Marcatori: 37' Gallo, 64' Berta.

 

Mvp: Berta

 

LEMINE ALMENNO (4-3-1-2): Verdi 6; Fratus S. 6, Pellegrinelli 6, Bulla 6, Fratus L. 6; Dell'Orto 5, Gotti 5, Invernici 5,5; Lazzarini 6 (76' Lomboni 5,5); Gallo 6,5 (67' Tironi 5), Capelli 6 (82' Pagani s.v.). A disposizione: Tavola, Pesenti M., Tassetti, Donghi, Sinigaglia, Pesenti L.. Allenatore: Pierluigi Zambelli 6.

 

PREVALLE (3-5-2): Benedetti 6; Roma 6, Kamalu 6, Caldara 6, Lini 6,5, Beccalossi 6 (67' Vernuccio 6); Crivella 5,5 (89' Prandini s.v.), Gestra 6, Bignotti 5,5 (46' Comotti 6); Vigani 5,5 (46' Berta 7), Guariniello 5,5 (46' p.t. O'Neal 6). A disposizione: Lombardi, Buco, Fusar, Serafini. Allenatore: Aldo Nicolini 6,5.