Il Leon rallenta, ma resta sul trono. Lo Zingonia vola, il Valcalepio spera

Redazione

Lassù c'è sempre il Leon, ma gli equilibri al vertice del girone C di Eccellenza sono tutti da definire, influenzati pesantemente anche dal condizionamento del turno di riposo, necessario in un raggruppamento da 11 squadre.

 

Gli orange di mister Motta continuano a guardare tutti dall'alto, ma domenica hanno alzato il piede dall'acceleratore, frenati a sorpresa dallo Speranza Agrate nel derby brianzolo. Dopo lo svantaggio iniziale ci ha pensato Paparella, autore di una doppietta, a ribaltare il risultato, ma al 90' è arrivato il pareggio firmato Pagani.

 

In rapidissima ascesa, nel frattempo, le quotazioni dello Zingonia Verdellino (nella foto), unica squadra a punteggio pieno ma con una gara in meno all'attivo. I bergamaschi hanno superato senza problemi il fanalino di coda Mapello e ora pianificano il balzo in vetta in vista di una giornata - la prossima - che li vedrà impegnati contro il Castiglione, mentre le altre big si incroceranno tra loro.

 

Sussulto d'orgoglio, nel frattempo, per il Valcalepio, che s'impone 2-0 in casa del Lemine Almenno. Malzani e Montalbano regalano a mister Delpiano il primo successo in campionato e tengono accesa una flebile speranza di rimonta che dovrà passare per forza di cose da un successo sul Mapello domenica prossima, quando centrare l'appuntamento con i tre punti sarà obbligatorio per recuperare ulteriore terreno dalle prime della classe.