Lo Sporting Club Nave raccoglie l'eredità del Bovezzo

Redazione
 

L'ultima metamorfosi societaria avvenuta in provincia porta la firma dello Sporting Club Nave, che ha acquisito il titolo sportivo del Bovezzo attraverso l'ultima della lunga serie di fusioni avvenute in provincia. 

 

La società guidata da Barbara Turci approda così in Prima Categoria e giocherà le partite casalinghe allo stadio Comunale, non più in via Predenno. Il club potrà contare sulla collaborazione del Nave di Terza Categoria, una sorta di società satellite dove confluiranno i giocatori che non troveranno spazio nella rosa della prima squadra neroverde.

 

 

L'operazione era nell'aria da giorni ed ora è ufficiale, con il club triumplino che sarà guidato da mister Leonardi, affiancato da Mauro Bacchin e Marco Caprioli, uno staff che guiderà una rosa che si preannuncia all'insegna dei giovani, eccezion fatta per lo zoccolo duro dei fedelissimi del mister, già allenati nel recente passato.

 

 

L'obiettivo è quello di ben figurare e di imbastire un progetto duraturo, che nel prossimo futuro, grazie alla sponda dell'amministrazione comunale, potrebbe coinvolgere anche gli oratori della zona in un'ottica sempre più sociale e legata al territorio.

 

A Bovezzo resta l'Uso United, che come abbiamo raccontato nelle scorse ore continuerà a dedicarsi all'attività di puro settore giovanile, gettando le basi per la nascita di una prima squadra che vedrà la luce nel 2021/2022.

 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk