L'aritmetica premia il Montichiari, il campo no

Redazione

monti_salvo

MONTICHIARI - CARONNESE 1-2

Montichiari (4-4-2): Viola 5.5; Martinelli 6, Andriani 6.5, Coly 5.5 (25' s.t. Mingardi n.g.), Guglieri 6; Trajkovic 6, Catalano 6, Alberti 6 (15' s.t. Donati n.g.), Zagari 6.5; Lorenzi 6.5, Fornito 6 (15' s.t. Bosio). (Migliorati; Giron; Pagani; Bani). All: Torresani.
Caronnese (4-4-2): Ziglioli 5.5; Lanini 6.5, De Spa 6, Marietti 6.5, Bruni 6; Corrado 6, Lombardi 6, Greco 6, Giudici 6.5 (38' s.t. Dugo n.g.); Corno 6.5 (46' s.t. Termine n.g.); Ferré 6 (22' s.t. Campisi n.g.). (Mandelli; Legrenzi; Sandrin; Vannini). All: Ramella.
Arbitro: Cavallina di Parma 5.5.
Reti: 8' p.t. Corno; 30' s.t. Lorenzi; 38' s.t. Corno (rig.).
Note: espulso 36' s.t. Greco - ammoniti: Martinelli; Guglieri; Andriani; Donati; Greco.

 


Nel giorno in cui il mancato successo del Mezzocorona offre la certezza della matematica salvezza, il Montichiari perde allo sprint un match ricco di colpi di scena con la Caronnese in corsa per i play off. Dopo aver inseguito a lungo l'inopinato vantaggio dei varesini firmato in avvio da Corno, la compagine di Marco Torresani conquista la parità alla mezzora e intravede la possibilità di operare l'allungo vincente su un avversario che rimane in dieci. Pochi secondi dopo l'espulsione di Greco, però, gli ospiti usufruiscono di un calcio di rigore che si rivela fatale per i giocatori del presidente Viola, costretti così a rimanere a mani vuote nonostante una ripresa davvero positiva.
Il pomeriggio regala il primo caldo della stagione, ma le due squadre, anche se le motivazioni non sono certo eccezionali (soprattutto per i rossoblù locali), cercano di farsi valere. Per assistere alla prima, grossa emozione bisogna però attendere al 7' un retropassaggio errato dell'ex lumezzanese Bruni sul quale si proietta Fornito, abile ad anticipare i difensori varesini, ma pronto a colpire l'esterno della rete sull'uscita di Ziglioli. Per il Montichiari non c'è nemmeno il tempo per recriminare sulla buona occasione sfumata che sulla replica degli ospiti la palla giunge a Corno, che dal limite dell'area lascia partire un rasoterra che sorprende Viola per il vantaggio più inatteso della formazione di Mister Ramella. Incassata la rete, i locali cercano di reagire senza perdere tempo, ma la loro risposta non mostra il mordente necessario per mettere in difficoltà l'attenta retroguardia varesina. La formazione di Mister Torresani riesce a farsi minacciosa al 19', con una veloce triangolazione Lorenzi-Trajkovic-Fornito che offre un invitante pallone proprio a quest'ultimo al limite dell'area varesina, ma al momento del tiro un difensore ospite riesce a contrarre in modo provvidenziale la conclusione del numero 10 monteclarense. L'azione, però, non è finita e Guglieri riprende la corta respinta della Caronnese. Di prima intenzione il fluidificante rossoblù manda al centro un invitante assist sul quale Ziglioli sbaglia l'uscita, ma impedisce ugualmente a Lorenzi di intercettare la sfera. I rossoblù varesini si dedicano soprattutto a controllare la situazione, mentre sul fronte opposto il Montichiari non riesce a velocizzare la sua manovra, trasmettendo l'incisività necessaria ai suoi prolungati fraseggi. Al 33' Trajkovic controlla un buon pallone all'ingresso dell'area ospite, ma non riesce a dare precisione al suo tiro e l'occasione sfuma. Prima del riposo torna a farsi minacciosa la Caronnese, che prima approfitta di un'indecisione di Coly per cercare la conclusione con Corno e poi manda al tiro Ferré senza però riuscire ad inquadrare lo specchio della porta.
La ripresa sembra proseguire sulla stessa falsariga ed è anzi la Caronnese la prima a rendersi pericolosa con una sventola di Greco in avvio che termina sul fondo, mentre Lanini e Lombardi al 6' non riescono ad inquadrare lo specchio della porta. Con il passare dei minuti, però, il Montichiari trova la voglia e la convinzione per inseguire con la necessaria concretezza il pareggio. Al 7' una nuova uscita a vuota di Ziglioli lascia conquistare il pallone a Guglieri, che tuttavia non riesce a calciare a rete di prima intenzione e la ghiotta opportunità sfuma. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto dallo stesso Guglieri, anticipa tutti di testa Andriani, ma Lombardi sulla linea di porta si sostituisce a Ziglioli e salva il risultato. Il buon momento del Montichiari continua e prima Fornito e poi Zagari vanno al tiro in modo pericoloso. Il risultato, però, non cambia e la compagine di Marco Torresani per raccogliere i frutti del suo spirito ritrovato deve attendere la mezzora, quando sulla fascia destra del proprio attacco Zagari si mette in luce ed appoggia al centro un invitante pallone che Lorenzi trasforma nel suo diciassettesimo gol stagionale. Sulle ali dell'entusiasmo per il pareggio il Montichiari, complice una splendida respinta di Viola su colpo di testa di Marietti, intravede la possibilità di operare il sorpasso, un proposito che diventa ancora più tangibile al 36', quando Greco incappa nel secondo cartellino giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Passano solo 120" e matura un nuovo, inatteso colpo di scena. Giudici costringe al fallo in area Donati per un rigore che Corno realizza con un tiro centrale che beffa Viola. E' il nuovo vantaggio della Caronnese, che i rossoblù locali tentano di cancellare con un generoso forcing finale. Il Montichiari non molla e Bosio, Zagari e Lorenzi provano a strappare proprio in extremis il pareggio, ma la Caronnese serra le fila e conquista un successo fondamentale per entrare nei play off.
ufficio stampa