Colpo in casa Calvina, preso Dario Scudieri

Redazione

La Calvina batte un colpo in entrata dopo un inizio di campionato molto difficile e sotto le aspettative.


Per rinforzare il pacchetto arretrato arriva Dario Scudieri, svincolato dopo l’esperienza in terra bresciana al SDL Rezzato. Nel palmares un titolo di Serie D, conquistato due stagioni fa con la maglia della Pro Patria.


Scudieri può giocare in tutti in ruolo della difesa, e la giovane età (1994) lo fa rientrare perfettamente nei piani e nei progetti della società bassaiola.

 

Queste le parole del difensore nativo di Palermo: “Sono un difensore centrale ma nel corso della mia carriera ho giocato in ogni sistema e in tutti i ruoli della difesa, anche esterno sinistro; alla Pro Patria vinsi il campionato facendo 30 presenze da difensore sinistro della linea a tre. Dopo le vicissitudini capitate al Rezzato, squadra in cui ho militato nella passata stagione, sono rimasto svincolato, aspettando una chiamata dalla C. Ho fatto il ritiro col Monopoli, ma per colpa di una bronchite non ho potuto completarlo, e non mi hanno confermato in rosa. A quel punto le offerte che mi erano pervenute dalla D non erano più accessibili. Così in questi mesi mi sono allenato individualmente, a Nardò in Puglia, per farmi trovare pronto non appena fosse arrivata l’occasione giusta. La mia preferenza era quella di tornare al nord, dove ho giocato negli ultimi tre anni, un po’ perché già conoscevo l’ambiente, un po’ perché mi sono sempre trovato bene. Quando il direttore sportivo Olli mi ha contattato non ho esitato ad accettare. Sono affascinato da questa realtà, alcuni giocatori li conosco di nome o perché sono stati miei avversari; dopo i primi allenamenti ho avuto ottime sensazioni e sono convinto che questo gruppo possa risollevarsi e raggiungere gli obiettivi che si era prefissato. La mia ambizione per il futuro resta la stessa che avevo quest’estate: arrivare a giocare in Serie C”.

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk