16^ giornata: segna e vince solo la Calvina

Redazione
Giorgio Recino, l'unico giocatore di una squadra bresciana ad andare a segno nell'ultima giornata.
 
Doppietta pesantissima in dieci minuti per il puntero della Calvina, che permette ai bassaioli di espugnare il campo del Sasso Marconi per una vittoria cruciale in chiave salvezza.
 
Rimangono a secco le altre bresciane, ma se per il Breno lo 0-0 di Budrio contro il Mezzolara rappresenta un risultato positivo, non si può dire altrettanto per Franciacorta e Ciliverghe. I primi incappano nella quarta sconfitta consecutiva e sono ufficialmente in crisi, i secondi cadono 3-0 sul campo della capolista Mantova, troppo superiore in questo momento. L'ultima giornata di andata in programma domenica sarà fondamentale per provare a respirare una boccata di ossigeno.
 
LENTIGIONE – FRANCIACORTA FC 2-0 (35' Barranca, 65' Zagnoni)
 
LENTIGIONE: Rossi, Palmiero, Maffezzoli, Scalini, Dell’Osso, Zagnoni, Piccinni ( 89° Sanat), Martino ( 81° Tamagnini), Bernasconi ( 74° Ferri), Bouhali, Barranca ( 84° Falanelli) a disp: Cheli, Castelluzzo, Marconi, Kane, Martin All. Notari
FRANCIACORTA FC: Festa, Fiorentino, Boschetti, Giorgino (70° Laner), Rossi, Guerini ( 63° Zambelli) , Andreoli, Bertazzoli, Mangiarotti ( 53° Bardelloni), Bitihene a disp. , Lancini, Zampatti, Firetto, Zugno, Cavalleri All. Zattarin
 
AMMONITI: Scalini, Dall’Osso, Bernasconi, Falanelli – Fiorentino
 
MANTOVA-CILIVERGHE 3-0 (30′ Altinier, 39′ e 83′ Scotto)
 
MANTOVA: Adorni, Galazzini, Venturini, Aldrovandi, Musiani, D’Iglio (64′ Mazzotti), Giorgi (70′ Finocchio), Lisi, Guccione (80′ Navas), Altinier (74′ Tremolada), Scotto (87′ Serbouti). A disp.: Athanasiou, Valentini, Landri, Dellafiore. All.: Brando.
CILIVERGHE: Magoni, Garofalo, Menni, Mozzanica (72′ Comotti), Sanni, Belotti, Licini, Vignali (54′ Maspero), Confalonieri (61′ Berta), Franzoni, Ait Bakrim (77′ Faccioli). A disp.: Cominelli, Manu Aning, Scalvini, Chimini, Panelli. All.: Carobbio.
 
Arbitro: Dario Di Francesco di Ostia Lido (assistenti: Santarossa di Pordenone e Cardona di Catania)
Note: ammoniti: Venturini, Adorni. Calcio d’angolo: 5-0. Recupero: 0′ + 5′.
 
MEZZOLARA-BRENO 0-0
 
MEZZOLARA (3-4-3): Malagoli, Pierantozzi (30’ st Maioli), De Lucca (20’ st Aguiari), Pappaianni (c), Rossi, Montebrugnoli, Kharmoud (34’ st Lo Russo), Roselli, Rizzi (6’ st Sala), Ianniello (34’ st El Bouhali), Sereni. A disp. Albertazzi, Ferrari, Boschini, Lo Russo, Mutti. All. Togni.
BRENO (4-3-3): Botti, Carminati, Ndiour (20’ st Bianchi), Magrin (c) (44’ st Marku), Zanoni, Tagliani, Szafran, Melchiori, Moraschi, Perego, Tanghetti (34’ st Crea). A disp. Serio, Baccanelli, Manzoni, Sorteni, Capitanio, Merkaj. All. Tacchinardi.
 
ARBITRO: Marangone di Udine.
AMMONITI: Rizzi (M), Montebrugnoli (M), Tagliani (B), Sereni (M), Zanoni (B)
 
SASSO MARCONI-CALVINA 1-2 (18' Galeotti, 70', 80' Recino)
 
SASSO MARCONI: Masinara; Mele, Magliozzi (39′ st Olonsakin), Prati, Cosner, Serra, Seck, Galeotti (36′ st Tonelli), Della Rocca, Draghetti (34′ st Grazdhani), Rrapaj. (Cordisco, Satalino, Monti, Zannoni, Mannocci, Galassi). Allenatore Franco Farneti.
CALVINA (4-4-2): Sellitto; Turlini (18′ st Zanolla), Chiari, Sorbo, Boldrin; Boreggio (18′ st Cazzamalli), Crema, Delcarro, Bittaye (18′ st Bracaletti); Recino, Valenti. (Garletti, Baronio, Broli, Brunelli, Pellegrini, Maffioletti). Allenatore Michele Florindo.
 
ARBITRI: Antonio Di Reda di Molfetta; Francesco Leonetti di Frattamaggiore, Francesco Longobardi di Castellammare di Stabia.
NOTE: ammoniti Prati, Boldrin (C). Recupero: 1′ e 3′. Spettatori: 100 circa.
 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk