Quattro su quattro. Calvina, Breno, Franciacorta e Cili, che domenica bestiale!

Redazione

Quattro su quattro. Domenica da incorniciare per le bresciane di Serie D, tutte vittoriose.

 

Una meravigliosa creatura. La metamorfosi della Calvina sta ottenendo, domenica dopo domenica, conferme eloquenti sulla sua rinascita dopo una prima parte di stagione in salita. Ora la squadra biancazzurra ha messo le ali e il 5-0 con cui ha travolto ieri il Progresso la dice lunga sulla trasformazione in positivo dei bassaioli, trascinati da un Recino devastante, autore di una tripletta, e da un Mauri che si conferma assoluto top player per la categoria. Un gol e un assist per l'ex Feralpisalò, finito nel tabellino dei marcatori insieme al compagno di reparto e a Delcarro. Partita mai in discussione, chiusa già nel primo tempo, con il settimo risultato utile consecutivo messo in cassaforte senza troppi problemi per una classifica che, adesso, si fa davvero appetitosa, con la zona play-off che dista solamente due punti. Settimana prossima la squadra di Florindo farà visita alla seconda della classe: il Fiorenzuola. Un test utile per capire ulteriormente la caratura della nuova Calvina.

 

Vince anche il Breno, che nella graduatoria del girone D resta proprio in scia dei cugini dopo il 2-0 rifilato all'Alfonsine. Melchiori porta subito in vantaggio i granata in avvio di gara; Triglia chiude i conti in zona Cesarini. L'undici di Tacchinardi ha messo in mostra compattezza, capacità di incassare i colpi avversari e quel cinismo necessario per indirizzare la posta in palio verso la Valcamonica. Ora il calendario ha in serbo il faccia a faccia con la Savignanese, ultima della classe. Un match da non sottovalutare, ma in cui sarà consentito un solo risultato: la vittoria.

 

Sorride anche il Franciacorta, che nonostante le pesanti assenza di Bardelloni e Bertazzoli fa bottino pieno nella sfida casalinga con il Fanfulla. Prestazione di spessore per la squadra di Zattarin, vittoriosa 3-1 e protagonista di un balzo di rilievo in zona salvezza. Migliore in campo Boschetti, autore di una doppietta che al 20' del primo tempo aveva già messo la contesa sui binari ideali. Dopo il sussulto del Fanfulla ci ha pensato Ferri su rigore a mettere il sigillo su una 22^ giornata che porta una ventata di fiducia e ottimismo in casa franciacortina, sensazioni da sfruttare pienamente tra sette giorni contro l'Alfonsine al fine di consolidare ulteriormente un piazzamento ideale.

 

Debutto positivo, infine, per mister Cogliandro, che vince la delicatissima sfida del suo Ciliverghe con la Savignanese, agganciata sul fondo della classifica. Gara dalle mille emozioni, aperta dall'1-0 firmato da Mozzanica al 9'. In avvio di ripresa uno-due micidiale degli ospiti, che ribaltano il punteggio con la doppietta di Longobardi. Franzoni, però, acciuffa subito il pareggio e all'81' arriva il sorpasso firmato Cruz che fa esplodere di gioia i gialloblù. Il suo colpo di testa vale il primo gol con la maglia del Ciliverghe, davvero pesante. Ora la complicata trasferta in casa della Correggese, attualmente sul podio. Servirà pazienza per risalire la china, ma il primo passo è stato quello giusto.

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk