Ciliverghe-Crema, caso chiuso. Il ricorso restituisce i tre punti

Redazione

Buone notizie in casa Ciliverghe. É stato accolto il ricorso del club gialloblù in merito alla necessità di ripetizione della sfida vinta con il Crema.

 

Di seguito il comunicato della società bresciana, che esulta per un verdetto vitale anche ai fini della classifica.

 

Il Ciliverghe Calcio comunica che questo pomeriggio presso la Corte Sportiva d’appello nazionale, III° sezione di Roma si è tenuta l’udienza per il ricorso presentato dalla società gialloblù in merito alla decisione di far rigiocare la gara Ciliverghe-Crema, vinta sul campo 2-1 dalla squadra allora allenata da Carobbio.


La corte composta dal presidente Italo Pappa, da Massimiliano Antelli, Andrea Lepore e Franco Granato in rappresentanza dell’A.I.A. ha accolte le opposizioni presentate dalla società di Mazzano, rappresentata dall’avvocato Carlo Ghirardi, ripristinando ed omologando la vittoria ottenuta sul campo dal Ciliverghe.


La squadra con la restituzione dei tre punti sale a quota 20 in classifica, in pieni playout ed in corsa per la salvezza diretta.


“Giustizia è fatta - commenta il presidente Nicola Bianchini - eravamo rimasti molto sorpresi dalla prima decisione. Ringraziamo l’avvocato Ghirardi per l’eccellente lavoro svolto che è stato fondamentale per la restituzione dei tre punti. Che questa sentenza rappresenti una spinta in più per la nostra scalata, crediamoci ancor più di prima tutti insieme”.

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk