Franciacorta, che sorpresa! La Calvina studia da grande, Breno e Cili concrete

Redazione

I riflettori della 24^ giornata erano puntati soprattutto sul derby bresciano tra Breno e Ciliverghe, entrambe focalizzate sull'obiettivo salvezza.

 

La gara è stata pesantemente condizionata da due fattori: uno naturale, l'altro psicologico. Il vento ha condizionato le giocate dei 22 in campo, mentre la paura ha spinto le squadre a badare al sodo. Parola d'ordine compattezza difensiva, con l'obiettivo primario di blindare la propria porta e non correre rischi. Il copione di gara offerto al folto pubblico presente a Mazzano, infatti, ha garantito tanta battaglia e poche emozioni, generando uno 0-0 che è lo specchio di una sfida in cui la posta in palio è stata suddivisa equamente.

 

Per il Ciliverghe il ciclo di sfide vitali proseguirà domenica prossima in casa dell'Alfonsine, appaiata ai gialloblù in classifica a quota 22 punti. Chi vincerà spingerà i perdenti in zona retrocessione diretta, una prospettiva allettante.

 

Sarà ancora derby per il Breno, sempre in chiave salvezza, contro un Franciacorta reduce da una fantastica boccata d'ossigeno. Gli amaranto si sono presi la copertina di giornata battendo 2-1 la capolista Mantova. Virgiliani avanti nel primo tempo con il colpo di testa di Guccione, ma nella ripresa la formazione di Zattarin imbastisce la rimonta perfetta, diventando padrona del campo. Pandiani e Zambelli ispirano, Boschetti e Razzitti firmano l'uno-due decisivo che ammutolisce i 400 tifosi biancorossi giunti ad Adro. Grazie a questo successo tanto inatteso quanto meritato il Franciacorta vola a +3 sulla zona play-out.

 

La vittoria è un appuntamento fisso da quattro giornate per la Calvina, che dopo la pausa natalizia ha cambiato volto sia negli interpreti sia nei risultati ottenuti sul campo e negli obiettivi da inseguire. Quello dichiarato resta la salvezza, ma il -2 dalla zona play-off non può lasciare indifferenti. Contro la Savignanese gara tutta in discesa per gli uomini di Florindo, vittoriosi 3-0 grazie ai gol di Valenti, Mauri e Delcarro. Il prossimo turno di campionato contro la Correggese, terza forza del girone, sarà la prima occasione per dare concretezza a quello che, al momento, è un pensiero stupendo.

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk