Il Franciacorta riparte. Tanta voglia di campo e obiettivo salvezza

Redazione
 

Ha ufficialmente preso il via la nuova stagione del Franciacorta FC, che ieri si è radunato sul terreno di gioco di via Dandolo, ad Adro, per il primo allenamento sotto gli occhi di presidente e dirigenti. 

 

“Siamo pronti a ripartire, l’obiettivo è la salvezza e ci auguriamo di riuscire a fare un campionato intero. Non ho idea del torneo che ci aspetterà perché - ha dichiarato il presidente Giambattista Belotti - tutti si sono dovuti ridimensionare; l’unica cosa certa è che sarà il solito torneo di Serie D nel quale ci sarà da sudare dalla prima all’ultima giornata”.

 

 

Ridimensionamento, sia chiaro, dovuto al Coronavirus, con strascichi pesanti sotto tanti punti di vista. Senza dimenticare che il prossimo campionato, ad oggi, riserva ancora molte incognite per tutti i club. Anche il calciomercato e le sue tempistiche sono cambiati. “Abbiamo lavorato cercando di tenere i giocatori del vecchio gruppo che hanno dimostrato di essere uomini e giocatori all'altezza, quindi possono darci una garanzia di ripartenza. Inoltre - ha affermato il direttore sportivo Eugenio Bianchini - abbiamo cercato di rinforzarci in quelli che ritenevamo i punti deboli dell'organico. Ad oggi la squadra non è completa, mancano ancora due, se non tre pedine per completare la rosa e avere un certo equilibrio. Arriveranno un esterno basso sinistro giovane per sostituire Lamberti, un portiere giovane e un centrale difensivo di esperienza, per il quale però non c’è fretta”.

 

 

Un lavoro, quello svolto nel calciomercato, che ha seguito la via del ringiovanimento, con l’obiettivo di garantire un futuro ben delineato alla società nei prossimi anni. Importante, come hanno detto il presidente e il ds, evitare fin da subito di restare invischiati nelle ultime quattro posizioni di classifica.

 

“Il pensiero iniziale è ripartire dopo cinque mesi di stop sperando di poter tornare a giocare con una certa tranquillità – ha detto mister Gianluca Zattarin -. L’obiettivo primario è quello di formare un buon gruppo per poter giocare un buon campionato. Sicuramente bisognerà lavorare molto e con tanta umiltà. I ragazzi sono molto contenti di ricominciare e vedere le persone con il sorriso sulle leabbra è una cosa molto bella dopo mesi difficili per tutti. Con lo staff cercheremo di fare un lavoro molto mirato nella prima parte, puntando a crescere poco alla volta sotto l’aspetto dei carichi”.

 

Tra le conferme rispetto allo scorso campionato c’è il centrocampista Davide Giorgino: “Oggi per noi è un giorno da ricordare dopo quello che è successo. E’ il primo giorno dopo un lungo stop e siamo contentissimi di essere qui. Dobbiamo ripartire dalla compattezza del gruppo e dallo spirito di sacrificio che eravamo riusciti a instaurare prima dello stop forzato. Nel corso dell’estate sono arrivati giocatori importanti per la categoria e man mano scopriremo dei giovani interessanti. Siamo molto curiosi del gruppo che verrà fuori con il lavoro di questi giorni”.

 

Tra gli arrivi, o meglio tra i ritorni, c’è Jacopo Mozzanica: “Appena c’è stata la possibilità di tornare non ci ho pensato un attimo - ha sentenziato il centrocampista classe ’96 lo scorso anno al Ciliverghe - perché dove si è stati bene si torna volentieri. Noi da oggi dobbiamo partire con la giusta mentalità. La società ha messo tutto a nostra disposizione per ottenere il meglio”.

 

FRANCIACORTA FOOTBALL CLUB

Portieri: Pilotti (02), Roveglia (04), Bianchetti (03).
Difensori: Bagatini, Fiorentino (00), Firetto (01), Amoo (01), Doumbouya Fode (01), Lancini (02), Ferrari (03), Facelli (01).
Centrocampisti: Giorgino, Marazzi (01), Marella (03), Boschetti, Mozzanica, Haris (02), Moussa (02), Bithiene.
Attaccanti: Bertazzoli, Scarsi (04), Pagano, Niang (02), Zambelli (00).

 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk