L’Atletico Borgosatollo protegge il suo allenatore ma divorzia col ds

Redazione

O lui o me. É accaduto il classico muro contro muro a Borgosatollo, sponda Atletico, dove il direttore sportivo Gabriele Boselli ha dato le dimissioni lasciando la squadra. 

 

"Purtroppo siamo arrivati ad un punto di rottura. All'interno della dirigenza non c'era più la stessa visione delle cose. I risultati sono eloquenti e la classifica parla chiaro. La squadra è molto lontana dalle posizioni e dagli obiettivi delineati ad inizio stagione. Da direttore sportivo ho fatto presente la cosa al presidente, affermando che serviva un cambio alla guida tecnica. Dopo la sconfitta anche con l'ultima della classe ritenevo che questo intervento fosse necessario, ma la società ha preferito non intervenire, così ho preferito farmi da parte io".

 

"É andata così - conferma il presidente Alessandro Febbrari -, abbiamo opinioni diverse e ci siamo dovuti separare. Boselli riteneva necessario l'esonero di mister Cò, ma io sono per la continuità, anche se è evidente che le cose non stanno andando secondo i piani. Siamo tutti dispiaciuti per il momento della squadra, ma sono convinto che si possa tornare in carreggiata senza soluzioni drastiche".

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk