Il Casaglio riprende il suo cammino, nel segno della continuità

Redazione

Il Casaglio di Terza Categoria riparte dalle sue certezze: dirigenza compatta, allenatore confermato dopo l'ingresso in corsa dell'ultima stagione, rosa riproposta in toto.

 

Al momento dell'interruzione per il lockdown il Casaglio stanziava al sesto posto del girone A di Terza, a -2 dai play off, anche se difficilmente si sarebbero giocati, data la fuga in coppia di Orsa Iseo ed Eden Esine. Tuttavia quella è la dimensione che anche in questa nuova annata la dirigenza del club vuole raggiungere: stabilizzarsi in alta classifica centrando la post season, anche se, nel frattempo, il Crl li ha trasferiti nel girone C.

 

A raccontarci degli ultimi mesi vissuti al Casaglio, calciomercato compreso, di pensa il dirigente Cesare Minelli: «Abbiamo riconfermato tutto il gruppo, eccezion fatta per 5 giocatori, che hanno lasciato per motivi di lavoro. Le conferme sono arrivate perché la società e i giocatori stavano lavorando bene. Ma non siamo stati con le mani in mano: il direttore sportivo Fabio Rossini si è da to da fare aggiungendo alla rosa 7 nuovi giocatori, puntellando tutti i reparti: in porta Vitali, 2001 proveniente dal Concesio; sempre dal Concesio il coetaneo Stefano Maffei, difensore; in attacco il 2000 Barbisoni, dal Gussago. Poi ci sono stati tre graditi ritorni: a centrocampo Bonardi, dal Real Borgosatollo; in attacco Milini, dalla Bettinzoli; in difesa Treccani, dalla Pavoniana. Ciliegina sulla torta Ceresoli, giocatore di categoria superiore, ex mediano del San Zeno».

 

«Devo fare un ringraziamento agli sponsor - continua Minelli - che in questo brutto periodo ci sono restati vicini. Ripartiamo con il nuovo presidente, lo storico dirigente Sergio Cerpelletti, che ha raccolto il testimone da Alfredo Cartella, alla guida del club per ben 16 anni. Gli obiettivi? Vogliamo crescere e centrare i play off. Alla guida è stato riconfermato Enrico De Santis, subentrato lo scorso anno a Silvio Regola. Il suo motto è "vincere ogni domenica con mentalità e cattiveria sportiva". Un plauso anche al ds Rossini per il lavoro svolto già dallo scorso anno».

 

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO E STAFF

PRESIDENTE: Sergio Cerpelletti.
DIRETTORE SPORTIVO: Fabio Rossini.
DIRIGENTE: Alfredo Cartella.
DIRIGENTI ACCOMPAGNATORI: Cesare Minelli e Claudio Piccinelli.
DIRIGENTE ADDETTO ARBITRO: Fulvio Franzoni.
ALLENATORE: Enrico De Santis.
VICE ALLENATORE: Nicola Bonazza.
PREPARATORE PORTIERI: Stefano Martinelli.
MASSAGGIATORE: Michele Fogazzi.

 

ROSA

PORTIERI: Luca Tarantino ('90), Mattia Vitali ('01, dal Concesio).

DIFENSORI:  Luca Bolognini ('94), Michele Brognoli (95), Roberto Gozio ('93), Lorenzo Maffei ('94), Stefano Maffei ('01, Concesio), Andrea Poli ('91), Giordano Piccinelli ('98), Luca Rossini ('94), Francesco Sellini ('91), Fabio Treccani ('88, dalla Pavoniana).

CENTROCAMPISTI: Gianluca Bonardi ('91, dal Real Borgosatollo), Maurizio Ceresoli ('90, dal San Zeno), Federico Glisenti ('94), Matteo Lamberti ('96), Dario Quaresmini ('80), Andrea Reali ('95), Damiano Roversi ('98), Simone Stagnoli ('92), Fausto Ungaro ('81).

ATTACCANTI: Andrea Amadini ('91), Davide Barbisoni ('00, dal Gussago), Andrea Codenotti ('96), Claudio Dotti ('93), Marco Milini ('93, dal Bettinzoli), Ramon Stornati ('95).