È l'argentino Aragolaza il prescelto per la panchina della Primavera del Brescia

Redazione

Si pensava che la Primavera del Brescia potesse essere lo spazio ideale di crescita per Daniele Gastaldello, appena uscito dal campo e desideroso di iniziare ad allenare, invece l'ormai ex difensore delle Rondinelle farà parte dello staff della prima squadra. L'intestatario della panchina dell'Under 19 della Leonessa è Gustavo Aragolaza.

 

Il tecnico cinquantenne, argentino di Rawson, dopo gli anni al Cagliari e al Como ha preso la strada di Brescia e nelle ultime due stagioni è stato alla guida della selezione Under 17. Una promozione interna, quindi, una scelta che avvalora l'esperienza e la carriera del tecnico albiceleste. Nello staff gli assistenti Andrea Massolini e Cesare Capretti, il preparatore dei portieri Michele Arcari, il match analyst Nicolò Brenna, il preparatore atletico Gaetano Lombardo, il fisioterapista Nicolò Gagni, il medico sociale dott. Michele Andreis e i dirigenti accompagnatori Massimo Carera, Faustino Chiarini, Alessandro Paderno e Federico Zanetti.

 

Le novità di giornata che riguardano il settore giovanile non sono finite. La comunicazione del Brescia Calcio ha infatti svelato poche ore fa quali saranno i campi di gioco delle diverse squadre del settore giovanile. L'elemento di continuità riguarda la Primavera, che rimane al San Filippo di Brescia; il centro cittadino sarà la casa anche dell'Under 14 e di tutta l'Academy (dall'Under 8 all'Under 13). I piccoli della Scuola Calcio saranno ospitati dal centro sportivo "Azeglio Vicini" di San Polo. L'Under 17 giocherà al Comunale di Flero, Under 15 e Under 16 al Comunale di Collebeato. Tutto il settore avrà comunque la possibilità di allenarsi al fianco della prima squadra, nel nuovo impianto di Torbole Casaglia.

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk