Primavera 3, riparte con uno 0-0 il campionato della Feralpisalò

Redazione

A distanza di circa quattro mesi dalla prima e ultima giornata di campionato, prima della sospensione causata dal Covid, la Primavera della Feralpisalò è tornata in campo.

 

I baby leoni del Garda, al centro sportivo Rigamonti di Buffalora, hanno ospitato il Südtirol nella seconda giornata del Primavera 3 che è terminata 0-0. Dopo un primo tempo piuttosto tattico la partita si accende negli ultimi venti minuti della seconda frazione di gioco: i verdeblù lamentano un calcio di rigore negato per un contatto sospetto nei confronti di Carbone, mentre all'81° e qualche minuto più tardi l'estremo difensore Rodegari salva i salodiani due volte su Vinciguerra. La Feralpi non riesce a concretizzare altre tre occasioni con Picchi e Meloni che, prima trova l'opposizione dell'estremo difensore avversario, poi non riesce a girare bene di testa il cross di Beltrami.

 

Nel post partita mister Mauro Bertoni ha analizzato così il match: "Una partita di buonissimo livello. Due squadre giovani ma ben organizzate. Partita tosta dal punto di vista atletico con una buona reazione dei ragazzi, soprattutto nel secondo tempo. Sono soddisfatto. Le occasioni ci sono state da entrambe le parti, è solo un caso che sia finita 0-0: bravi i portieri ed un po' imprecisi gli attaccanti. Una partita viva, dobbiamo fare i complimenti al Südtirol per l'organizzazione di gioco".

 

FERALPISALÒ - SÜDTIROL 0-0

 

FERALPISALÒ: Rodegari, Ferroni, Zanini, Musatti, Boschetti, Festa, Carbone (27’st Picchi), Apollonio (16’st Armati), Meloni, Beltrami, Gualandris (27’st Zanelli). A disp.: Bassi, Caliendo, Raccagni, Inverardi, Lucini. Allenatore: Bertoni.

 

SÜDTIROL: Pircher, Policano, Sinn, Sonnerburger, Heinz, Cominelli, Vinciguerra, Buccella (16’st Zandonatti), Sartori, Lohoff (31’st Margoni), Gambato (31’st Mayr). A disp.: Theiner, Armani, Rabensteiner, Vasilico, Manfredi. Allenatore: Leotta.

 

Arbitro: signor Edoardo Allegri della sezione di Mantova.