Primavera 3, la Feralpisalò chiude la stagione con un poker

Redazione

Il lungo campionato Primavera 3, rallentato e condizionato dal Covid 19, è giunto alla conclusione ieri, sabato 12 giugno e ha visto la Feralpisalò stendere per 4-1 il Legnago Salus aggiudicandosi così il terzo posto finale che vale la conferma della categoria.

 

I verdeblù passano in vantaggio dopo appena 2' grazie a Carbone che dopo un'incursione in solitaria trafigge il portiere avversario con il sinistro. Il raddoppio arriva al 33' ed è opera di Musatti che insacca direttamente da calcio di punizione. Al 56' Carbone firma la propria doppietta con una conclusione che termina in rete dopo aver colpito la parte inferiore della traversa. Il Legnago prova a riaprire i conti a metà ripresa per effetto di un autogol di Lucini, ma all'87' Beltrami chiude definitivamente i conti siglando il gol del 4-1.

 

FERALPISALÒ - LEGNAGO SALUS 4-1 (2’st Carbone (F), 33’st Musatti (F), 11’st Carbone (F), 23’st Lucini (L, AG), 42’st Beltrami (F))

 

FERALPISALÒ: Venturelli, Verzeletti (17’st Gualandris), Groppelli, Musatti, Boschetti (36’st Inverardi), Lucini, Raccagni (29’st Ferroni), Cristini, Meloni, Zanelli (17’st Beltrami), Carbone (36’st Zanini). A disp.: Bassi, Picchi. Allenatore: Bertoni.

 

LEGNAGO SALUS: Calabretta, Malavasi, Moracchiato, Signoretto, Cecchetto, Maneo (7’st Ferraro), Mariotto (1’st Berin), Casarotti, Melaca (20’st Alberti), Zanetti, Gugole (20’st Cionca). A disp.: Maimihai. Allenatore: Montorio.

 

Arbitro: Federico Tosi di Busto Arsizio.