Giovanili nazionali, per le cinque bresciane molte più luci che ombre

Redazione

È stato un weekend positivo quello appena archiviato per le squadre che militano nella categoria juniores nazionali Under 19.

 

Ancora vittorioso il Franciacorta di Mister Verzelletti, che regola di misura il Villa Valle con un gol di Berardo nel primo tempo. Trasferta bergamasca non altrettanto dolce per la Calvina, che cade contro il Ponte San Pietro per 2-1. Primo squillo in campionato per il Breno, invece, che finalmente sblocca lo zero dalla casella delle vittorie travolgendo il Sona per 4-1.


Per quanto riguarda le due squadre bresciane, Brescia e Feralpisalò, impegnate nei campionati professionistici, si registrano vittorie pesanti e risultati utili.


L'Under 17 delle Rondinelle è rimasta ferma ai box, vista l’impossibilità di trovare voli verso la Sardegna, Cagliari e Brescia sono state quindi obbligate a rinviare l’anticipo di giovedì. Vince col solito squillo di Posniak l'Under 16 biancoblù, vittoriosa per 1-0 sul campo dell'Udinese e ora ad una sola lunghezza di distanza dalla capolista Inter. Udinese indigesta invece per gli Under 15, che vengono battuti per 4-1 in terra friulana, ma mantengono un'ottima posizione in classifica grazie alle vittorie nelle prime due giornate. Risultati roboanti per Under 14 e 13, che vincono rispettivamente 6-1 contro il Mantova e 4-1 contro la Cremonese.


In casa gardesana le buone notizie arrivano dall'Under 15, che vince una partita condotta dall'inizio alla fine col risultato di 3-2 contro la Triestina. Contro la stessa compagine gli Under 17 verdeblù non sono andati oltre il pareggio (1-1), ma possono sorridere per il primo punto stagionale che muove la classifica. L'Under 14 questa giornata non è scesa in campo a causa del rinvio della partita contro il Cagliari, ricalendarizzata per il 27 novembre. Infine giornata da dimenticare per l'Under 13, che cade sotto i colpi inferti da un Albinoleffe travolgente, finisce 6-0.