L’Urago conserva l'imbattibilità. Doppietta di Zanoletti e pari con il Mompiano

Redazione

Frenata in vetta per l’Urago Mella di mister Simone Confortini, che acciuffa il pareggio in extremis in casa contro il Mompiano di Stefano Negrinelli.

 

La compagine della zona Ovest (nella foto), tuttavia, prolunga la sua striscia di risultati utili nel girone A degli Allievi provinciali. La sfida si accende nei primissimi istanti dell’incontro, quando il portiere dell’Urago si fa intercettare il rinvio dal pressing di Bora, che insacca con un rimpallo il gol del vantaggio. I padroni di casa non fanno attendere la propria risposta e al 20’ trovano il pareggio: notevole sforzo di Gatta, che tiene in campo il pallone sulla destra e mette in mezzo un cross teso. Il resto lo fa Zanoletti, che con splendida coordinazione perfora la porta avversaria con una girata al volo chirurgica.

 

Il finale di tempo è appannaggio dell’Urago, che insiste alla ricerca del ribaltone: ci provano Vezzosi e Zanini, che concludono male; lo squillo più pericoloso è quello di Bonera, che con un tiro di controbalzo dal limite mette alla prova i guantoni di Glisenti.

 

È però nel secondo tempo che la partita si accende definitivamente. Grande agonismo, qualche parapiglia, ma anche sprazzi di bel gioco danno vita a una ripresa al cardiopalma. Subito occasione ghiotta per gli ospiti, che si vedono assegnare un rigore per spinta in area al 3’: dal dischetto va Gregorini, autore di una partita gagliarda, che però spara alto. Al 9’ la risposta di nervi dell’Urago è guidata da Bozzoni, che calcia potente ma centrale.

 

Sul ribaltamento di fronte arriva il nuovo vantaggio del Mompiano, che sfrutta la disattenzione difensiva dei rossoblù: una palla filtrante del subentrato Fantini pesca sull’orlo del fuorigioco Bora, che scavalca Gaffurini con un delizioso pallonetto al volo e insacca il 2-1. A controbattere per l’Urago è ancora Zanoletti, che prima da lontano e poi sottoporta mette in pensiero la difesa ospite. Ci prova poi il Mompiano con una punizione al 26’ di Gandolfi e una bella serpentina di Gregorini, il cui tiro è bloccato dal portiere.

 

L’assalto finale dei padroni di casa viene dapprima respinto, con la parata sul tiro d’esterno di Bozzoni al 45’, ma porta i suoi frutti in un secondo momento. Al minuto 46 infatti una rimessa laterale sulla fascia destra libera ancora Zanoletti, che controlla al limite dell’area, aggira il proprio marcatore e fa partire un destro potente e preciso che beffa Glisenti sul suo palo. Sono vani gli ultimi tentativi delle due squadre, con l’incontro che termina sul punteggio di 2-2: un punto che fa comodo a entrambe, ma rallenta la fuga dell’Urago capolista. Rammarico sponda Mompiano per il gol subito all’ultimo, resta però una prestazione convincente. 

 

POST PARTITA

Al termine dell’incontro mister Confortini è sembrato contento della reazione dei suoi ragazzi in quella che è stata “una partita combattuta, soprattutto a centrocampo, tra due squadre che meritano la posizione che hanno in classifica”. Per quanto riguarda il risultato, secondo l’allenatore è stato “compromesso da errori individuali e qualche episodio arbitrale, cose che fanno però parte del gioco e vanno accettate”. Il tecnico si è detto infine orgoglioso del suo numero 11, Zanoletti, in grande spolvero con una doppietta.

 

Dall’altro lato, mister Negrinelli ha concordato nel definire la partita “combattutissima, tra due squadre veramente forti, che si giocheranno il campionato”. Il pareggio è il risultato più giusto secondo l’allenatore del Mompiano, che ha visto i ragazzi molto motivati dopo la sconfitta infrasettimanale in coppa. Non mancano i complimenti agli avversari, sia per il gioco espresso che per le reti segnate: di contro, definisce i suoi ragazzi “un po’ più cinici”, ad eccezione dell’episodio del rigore sbagliato.

 

URAGO MELLA - ORATORIO MOMPIANO 2-2
(3’ pt Bora [M], 20’ pt Zanoletti [U], 10’ st Bora [M], 46’ st Zanoletti [U])

 

URAGO MELLA (4-3-3): Gaffurini 6; Mensi 6.5, Mineni 6.5 (23’ st Medeghini 6.5), Pulinioli 6 (38’ st Scaluggia 6), Bozzoni 6.5; Zanini 6, Bonera 7, Mieluț 6.5 (43’ st Lasfar s.v.); Gatta 7 (8’ st Stabile 6), Vezzosi 6 (13’ st Slabari 6), Zanoletti 8. A disposizione: Ronghi, Tomasi. Allenatore: Confortini.

 

ORATORIO MOMPIANO (4-3-3): Glisenti 6.5; Parmiani 6, Rossi 6.5, Lunini 7, Vricella 6.5; Mensah 6.5, Gandolfi 6.5, D’Aprile 6 (6’ st Fantini 7, 32’ st Braghieri s.v.); Bora 7 (44' Co s.v.), Gregorini 6.5, De Zerbi 6.5 (41’ st Leocata s.v.). A disposizione: Navarretta, Alberici, Morelli. Allenatore: Negrinelli.

 

Arbitro: Davide Romano di Brescia.