C'è l'ok agli allenamenti collettivi. Il 28 maggio decisione sul campionato

Redazione
 

Protocollo approvato e via libera per gli allenamenti di gruppo delle squadre. Il Comitato Tecnico Scientifico si è espresso positivamente sulle modifiche apportate da Figc e Lega Serie A.

 

Non c'è più l'obbligo di quarantena, con le squadre che andranno in isolamento solamente nel caso di positività di un calciatore. I controlli, inoltre, saranno maggiori: tamponi tre giorni prima dell'inizio degli allenamenti collettivi, il giorno dopo la prima seduta e uno ogni quattro giorni nel periodo successivo. Testi sierologici il primo giorno e dopo due settimane.

 

 

C'è una data anche per la decisione relativa alla ripresa della Serie A. Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha infatti convocato una riunione per il 28 maggio mirata a stabilire se e quando far ripartire il campionato.

 

 

Se la curva dei contagi dovesse proseguire la sua discesa, potrebbe essere il 13 giugno il giorno del fatidico ritorno in campo. 

 

 

 

Banner Transped articoli

banner piccolo futbuk