Brescia-show in amichevole: le rondinelle rifilano un 4-0 al Venezia

Redazione

Amichevole dal sapore di Serie A quella disputatasi ieri allo stadio Rigamonti e che vedeva opposte il Brescia e il Venezia, ex squadra di mister Inzaghi. Il risultato al triplice fischio è stato di 4-0 per le rondinelle che con due gol per tempo hanno fatto propria la sfida confermandosi macchina da gol.

 

A sbloccare l'incontro è stato capitan Bisoli che sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Pajac ha insaccato di testa. Al 41' il raddoppio di Moreo dopo una grande azione del giovane Olzer che ieri ha dato ottimi segnali. Nel secondo tempo tanti cambi e poche emozioni fino agli ultimi minuti: al 83' Bajic ruba palla a Molinaro e trafigge il portiere dei lagunari, al 87' Jagiello lotta e riesce a tenere palla nell'area dei veneti per poi siglare il 4-0.

 

Per Inzaghi tante conferme dopo le due ottime prestazioni di campionato e la possibilità di aver visto all'opera giocatori come  Olzer, Cavion e Labojko. Ora si va verso una settimana di allenamenti in vista della terza giornata di Serie B contro l'Alessandria.

 

BRESCIA (4-3-3): Linner (58′ Perilli); Bertagnoli (83′ Andreoli), Cistana, Mangraviti, Pajac (58′ Capoferri); Bisoli (76′ Cavion), Labojko (58′ Van de Looi), Ndoj (58′ Jagiello); Olzer (58′ Spalek), Palacio (58′ Lèris), Moreo (58′ Bajic). All. Inzaghi.

 

VENEZIA (4-3-1-2): Neri; Mazzocchi (80′ Mazzocchi), Ceccaroni (57′ Caldara), Modolo (57′ Svoboda), Haps (57′ Schnegg); Tessmann (57′ Fiordilino), Busio (57′ Vacca), Kiyine (57′ Heymans); Aramu (70′ Dezi); Henry (57′ Forte), Okereke (57′ Johnsen. All. Zanetti (A disp. Arvidsson, Gabrieli).