L'uomo che non ti aspetti: Spalek entra dalla panchina e decide il derby con la Cremonese

Redazione

E' tornato al successo il Brescia che, dopo due sconfitte, ha battuto la Cremonese per 1-0 nella nona giornata del campionato di Serie B.

 

Una partita piacevole, equilibrata e dai ritmi piuttosto alti per almeno due terzi di gara. Questo è stato il derby dell'Oglio tra biancazzurri e grigiorossi. Una sfida alla quale non ha assistito Pippo Inzaghi che era al fianco della compagna per la nascita di Edoardo (felicitazioni da parte della redazione di Calciobresciano.it) sostituito per l'occasione dal suo vice D'Angelo. Nella prima frazione di gioco, con Bajic tornato titolare, decisamente meglio le rondinelle soprattutto sulla sinistra con Pajac sempre pronto a mettere cross insidiosi e con Tramoni piuttosto ispirato. La squadra di Pecchia difende però bene e di fatto non rischia mai seriamente anche se nel finale della prima frazione c'è un giallo per una trattenuta di maglia ai danni Palacio non sanzionata (sarebbe comunque stata punizione e non rigore). In avvio di ripresa triplo cambio per i grigiorossi che iniziano in modo più aggressivo. Al 57' Di Carmine si fa male ed è costretto a lasciare il campo a Ciofani che al 65' dal dischetto fallisce l'occasione di portare avanti i suoi spedendo in curva. I ritmi della partita iniziano a calare e un cambio si rivela decisivo: al 79' uno stremato e applauditissimo Palacio lascia il campo a Spalek che cinque minuti più tardi approfitta della spizzata di Bianchetti per anticipare Moreo e, dopo aver controllato, trafigge Carnesecchi per il gol che vale il ritorno al successo dei biancazzurri ora secondi con 17 punti.

 

BRESCIA - CREMONESE (84' Spalek)

 

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Mateju, Cistana, Chancellor, Pajac; Bertagnoli (90' Cavion), Van de Looi, Bisoli; Tramoni (67' Jagiello), Palacio (79' Spalek); Bajic (67' Moreo). In panchina: Perilli, Linner, Karacic, Spalek, Moreo, Mangraviti, Huard, Labojko, Cavion, Jagiello, Olzer, Papetti. Allenatore: D'Angelo.

 

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Okoli, Crescenzi (74' Valeri); Castagnetti (dal 46' Fagioli), Valzania; Gaetano (dal 46' Bartolomei), Vido (dal 46' Baez), Buonaiuto; Di Carmine (59' Ciofani). In panchina: Ciezkowski, Sarr, Valeri, Ravanelli, Baez, Nardi, Ciofani, Strizzolo, Meroni, Bartolomei, Fagioli, Zanimacchia. Allenatore: Pecchia.

 

Arbitro: Aureliano. Assistenti: Preti-Margani. Quarto uomo: De Angeli.

 

Ammoniti: Castagnetti. Cistana.

 

Note: al 65' Ciofani fallisce un calcio di rigore