Man of the Match: Cistana-Chancellor coppia affidabile, Bjarnason decisivo

Redazione

Due buone nuove dalla 26a giornata giocata martedì dal Brescia: innanzitutto i 3 punti, fondamentali. In secondo luogo la tenuta difensiva, capace di rendere totalmente sterile il Cosenza, sconfitto 2-0 a Mompiano.

 

Per il primo punto il principale artefice è Birkir Bjarnason, entrato dopo l'intervallo per sostituire l'infortunato Nikolas Spalek e in rete nemmeno 4 minuti dopo, grazie ad un bell'inserimento da calcio d'angolo. Un gol nato anche per merito del blocco su Sciaudone portato da Jhon Chancellor. Il gigante venezuelano domina l'aria e le aree, sia quella difensiva che quella cosentina, tant'è vero che, soprattutto nella prima frazione, risulta essere il giocatore più pericoloso delle Rondinelle.

 

Ma il CBS Man of the Match di questa tornata è, secondo le vostre preferenze, Andrea Cistana. Il bresciano ex Ciliverghe, appena tornato dal lunghissimo infortunio, ha ripreso anche meglio di come avesse terminato. Nelle due partite giocate da titolare ha fatto valere le proprie qualità e nella partita del "Rigamonti" ha anche sistemato le sbavature che aveva commesso nel nuovo esordio della settimana precedente, a Chiavari con l'Entella. Il suo recupero è preziosissimo per Pep Clotet, che ora può contare sulla cerniera Cistana-Chancellor per rimettere in marcia i suoi verso una salvezza se possibile tranquilla.

 

CBS Man of the Match - 26a giornata

1) Cistana - 3 punti

2) Bjarnason - 2 punti

3) Chancellor - 1 punto

 

Classifica generale

1) Ayè, Joronen - 25 punti

3) Torregrossa - 23 punti

4) Jagiello - 12 punti

5) Bisoli, Dessena - 11 punti

7) Papetti, Sabelli - 10 punti

9) Spalek - 7 punti

10) Donnarumma - 6 punti

11) Bjarnason - 5 punti

12) Cistana, Mangraviti, Verzeni - 4 punti

15) Chancellor, Ndoj, Ragusa - 2 punti

18) Andrenacci, Chancellor, Labojko, Mateju, Skrabb - 1 punto