Un sinistro chirurgico dentro una regia ordinata: Van de Looi il migliore con la Reggina

Redazione

L'1-0 alla Reggina parla olandese. Tom Van de Looi è stato il match winner della 29a giornata di Serie B e si è preso la copertina della quarta vittoria consecutiva delle Rondinelle.

 

Arrivato per il dopo Sandro Tonali, Van de Looi ha messo da subito in mostra le sue qualità, dando sempre il suo contributo per proteggere la linea difensiva, applicando una regia ordinata, dimostrando di avere un discreto piede e, soprattutto, un ottimo calcio. Quest'ultima caratteristica l'ha ribadita martedì, per mezzo del suo sinistro, piede non predominante, capace di colpire la sfera in maniera secca e precisa, mandandola all'angolino per il gol vittoria. Sulla nostra pagina Instagram si sono spesi tanti voti per lui, tanto da eleggerlo Man of the Match.

 

Dietro di lui si conferma Andrea Cistana, primo indiziato per il merito dei clean sheet inanellati dal Brescia, ben più di Jesse Joronen. Il suo ritorno è coinciso con una ritrovata impermeabilità: 0 gol subiti nelle ultime 5 partite, con 13 punti raccolti. Il feeling con Jhon Chancellor va perfezionandosi, mentre Clotet e Daniele Gastaldello (allenatore della difesa, rubando il ruolo al football americano) sanno di poter contare su un profilo che dà garanzie, sia in marcatura (la lettura del gioco è forse la qualità più spiccata), sia nella prima gestione della palla, importante nelle idee del tecnico spagnolo.

 

Terzo per ordine di voti, Bruno Martella. Il numero 26 non si è spaventato dell'arrivo dal mercato invernale di Marko Pajac, ha invece continuato a lavorare e, ora, è meritatamente confermato tra i titolari. Il mancino tagliente e le corse sul binario sono specialità della casa, alle quali l'esterno sta aggiungendo concetti: l'attenzione e la tecnica difensive, ma anche l'invito ad entrare dentro il campo quando gli spazi lo rendono possibile. Non si smette mai di imparare, quando si ha l'atteggiamento giusto per farlo.

 

CBS Man of the Match - 29a giornata

1) Van de Looi - 3 punti

2) Cistana - 2 punti

3) Martella - 1 punto

 

Classifica generale

1) Joronen - 27 punti

2) Ayè - 26 punti

3) Torregrossa - 23 punti

4) Jagiello - 12 punti

5) Bisoli, Dessena - 11 punti

7) Papetti, Sabelli - 10 punti

9) Bjarnason - 8 punti

10) Cistana, Spalek - 7 punti

12) Donnarumma - 6 punti

13) Ndoj - 5 punti

14) Mangraviti, Verzeni - 4 punti

16) Van de Looi - 3 punti

17) Chancellor, Karacic, Ragusa - 2 punti

20) Andrenacci, Chancellor, Labojko, Martella, Mateju, Skrabb - 1 punto