Incontro Cellino-Clotet. Il tecnico spagnolo si prende 24 ore di riflessione

Redazione

"So che dobbiamo sentirci orgogliosi di aver fatto ruggire la Leonessa ancora una volta e di aver emozionato tutta la città di Brescia".

 

"Ringrazio i suoi abitanti per il loro sostegno incondizionato, che ho vissuto sin dal giorno in cui sono arrivato. Ringrazio anche lo staff, i calciatori, il presidente Cellino, il direttore Perinetti e tutti i dipendenti della società per la loro dedizione e per la loro fiducia in me. Forza Brescia sempre!".

 

Messaggio di fine stagione o addio? Le parole pubblicate lo scorso maggio da Pep Clotet sul suo profilo Instagram avevano lasciato spazio a molti dubbi, mettendo un grande punto di domanda sul futuro del tecnico spagnolo alla guida delle rondinelle.

 

Gli undici giorni seguenti sono stati scanditi da incontri e telefonate, messaggi e chiarimenti culminati nell'incontro odierno nella sede del Brescia, durato due ore, con Clotet e il presidente Cellino ad affrontare tutti i temi relativi a recente passato e possibile futuro.

 

L'allenatore si è preso 24 ore di tempo per riflettere e scioglierà le riserve entro domani sera, prima del suo rientro in Spagna. Al momento sembra più probabile un addio che una prosecuzione del rapporto. Domani il verdetto finale.