Cellino allarga l'organigramma: Armando Ortoli prende in mano l'area tecnica

Redazione

Dopo la promozione di Christian Botturi in prima squadra - inizialmente ad affiancare il diesse Roberto Gemmi, successivamente a prenderne il posto causa rescissione consensuale tra società e dirigente campano -, Massimo Cellino inserisce una nuova figura nell'organigramma tecnico del Brescia Calcio: Armando Ortoli.

 

Pescarese, classe '69, già calciatore di discreto livello nella decade dei '90, Ortoli  (a destra nella foto d'archivio, a fianco dell'allora presidente del Catanzaro, Giuseppe Cosentino, scomparso un anno fa) ha ricoperto nel recente passato una carica in particolare, quella di direttore sportivo, due anni a Frosinone (2009-2011), due e mezzo a Catanzaro (2012-2015); dal giugno 2019 e per due stagioni è stato coordinatore tecnico del Venezia, mentre nei giorni scorsi è entrato nelle sedi del Brescia per firmare un contratto come nuovo responsabile dell'area tecnica.

 

La collaborazione principale dovrà essere quella con Botturi, dentro a processi decisionali che avranno comunque un'unica fonte, il presidente.